Home Ambiente Vignola: ordinanza disciplina l’uso dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale

Vignola: ordinanza disciplina l’uso dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale

Il nove agosto è stata emesse l’ordinanza sindacale che disciplina l’utilizzo dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale in questo periodo di forte siccità. Grazie al perdurare di queste condizioni metereologiche si è reso necessario emettere l’ordinanza sindacale che prevede, nel periodo 9 Agosto – 31 Ottobre 2012:

Sospensione dalle ore 7.00 alle ore 22.00 dell’impiego di acqua potabile prelevata dal pubblico acquedotto per le seguenti attività:

– innaffiamento di giardini, prati ed orti;

– lavaggio di cortili e piazzali;

– lavaggio domestico di veicoli a motore;

– riempimento di vasche da giardino, fontane e simili, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua

Si invitano inoltre i cittadini ad adottare ogni utile accorgimento finalizzato al risparmio dei acqua, ad esempio:

– riparare prontamente perdite, anche minime, da rubinetti, sciacquoni, ecc;

– installare sui rubinetti dispositivi frangigetto che, mescolando l’acqua con l’aria, consentono di risparmiare risorsa idrica pur disponendo di un flusso di agevole impiego;

– installare sistemi di doppio pulsante per gli sciacquoni oppure, se possibile, limitare la ricarica introducendo nei medesimi una bottiglia di plastica ben chiusa riempita di acqua od altro oggetto che sottragga volume al serbatoio;

– non utilizzare acqua corrente per il lavaggio di stoviglie e verdure, ma solo per il loro risciacquo;

– utilizzare l’acqua di lavaggio di frutta e verdura per innaffiare le piante;

– utilizzare l’acqua di cottura della pasta per il lavaggio manuale delle stoviglie;

– impiegare lavastoviglie e lavatrici solo a pieno carico;

– preferire la doccia la bagno;