Home Formigine Autocertificazione on line a Formigine

Autocertificazione on line a Formigine

municipio FormigineL’Amministrazione comunale ha implementato nel corso del 2012 il servizio on line che mette a disposizione dei propri cittadini la possibilità di scaricare direttamente da casa, tutti i giorni, a qualsiasi ora, i modelli di autocertificazione già compilati con i dati dell’Anagrafe.

Il cittadino per potere usufruire di questa importante funzione deve essere residente nel Comune di Formigine e avere una carta di identità in corso di validità; poi, può accedere al servizio on line collegandosi al sito www.comune.formigine.mo.it (https://anagrafe.comune.formigine.mo.it) e seguire le indicazioni presenti, creando la prima volta, un nome utente ed una password. Una volta abilitato, potrà accedere ai modelli di autocertificazione (stato di famiglia, residenza, nascita, cittadinanza, esistenza in vita, ecc., previsti dall’art. 46 del DPR n. 445/2000), che saranno compilati con i dati registrati in anagrafe. Il richiedente dopo averne controllato l’esattezza, potrà stampare direttamente dal proprio computer le autocertificazioni in carta libera, senza dovere pagare marche da bollo e/o diritti di segreteria.

Al posto dei certificati, i cittadini possono compilare e presentare all’ufficio della Pubblica Amministrazione o al gestore di pubblico servizio i modelli di autocertificazione che sono disponibili on line o presso l’Ufficio Relazioni con Pubblico e i Servizi Demografici in via Unità d’Italia, 30 (Sportello del Cittadino piano terra della sede municipale).

“Questo servizio rientra nella semplificazione degli atti e nell’utilizzo di sistemi informatici per ridurre i tempi di attesa per l’espletamento delle pratiche anagrafiche – spiega il Sindaco Franco Richeldi – offre soprattutto delle soluzioni alternative allo spostamento dei cittadini che possono così controllare da casa i dati registrati all’Ufficio Anagrafe”.

I cittadini non possono richiedere certificati da produrre alla Pubblica Amministrazione o ai gestori di Pubblici Servizi (ad esempio Hera, Enel, Ferrovie dello Stato, ecc.), ma devono usare l’autocertificazione o avvalersi dell’acquisizione d’ufficio da parte dell’Amministrazione richiedente. Gli Uffici Pubblici possono rilasciare certificati esclusivamente se utilizzati nei rapporti tra privati.