Home Bologna Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping anche a Bologna e Modena

Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping anche a Bologna e Modena

Il sindacato di polizia Sap ha aderito alla campagna di prevenzione dell’Osservatorio Nazionale  Bullismo e Doping, presentata oggi all’Universita’ Tor Vergata alla  presenza di tanti campioni dello sport come Roberto Cammarelle,  Clemente Russo, Carlo Molfetta, Vincenzo Mangiacapre e Michele Pirro.

La partnership tra l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping e  la segreteria generale del Sap, spiega una nota, “nasce da una comune  sensibilita’ nei confronti dei temi dell’educazione alla legalita’ e  del contrasto alle devianze giovanili che interessano principalmente  il mondo della scuola e dello sport”. Venti segreterie provinciali  italiane del sindacato autonomo di Polizia, rappresentative di  altrettante citta’, hanno aderito al progetto dell’Osservatorio  Nazionale Bullismo e Doping.

Nel dettaglio, sono Ancona, Aosta, Bari, Biella, Bologna,  Bolzano, Catania, Cuneo, Ferrara, Firenze, Lecce, Milano, Modena,  Padova, Palermo, Perugia, Pistoia, Rovigo, Verona e Vicenza. Altre  realta’ sono destinate ad aggiungersi nel corso del 2013. Sono state  raggiunte intese con istituti scolastici di secondo grado per lo  svolgimento di lezioni sulla legalita’, sul bullismo e sul doping che  saranno tenute da poliziotti ed esperti dell’Osservatorio, con la  collaborazione in molti casi del Coni.