Home Bologna Profughi, Bernardini (LN): “Le istituzioni attivino subito il rimpatrio”

Profughi, Bernardini (LN): “Le istituzioni attivino subito il rimpatrio”

profughi_5“Basta proroghe, il Governo attivi tutte le procedure per il rimpatrio dei profughi. La nostra terra, già provata da crisi e terremoto, non è in grado di accoglierli”. A dirlo è il Responsabile del Dipartimento Federale della Lega Nord “Sicurezza, Giustizia e Immigrazione”, Manes Bernardini, dopo l’allarme lanciato da associazioni e gestori dei centri di accoglienza sul futuro dei 348 profughi da oltre un anno in provincia di Bologna.

“I magri bilanci degli enti locali non sono nelle condizioni di sostenere l’assistenza dei migranti, né i cittadini di farsene carico – dice Bernardini -. Occorre quindi che, da subito, le istituzioni ‘sblocchino’ questa situazione di incertezza e si attivino per il rimpatrio. Diciamo ‘no’ all’ennesima proroga ai programmi di accoglienza. Sarebbe solo un modo per rimandare il problema, a spese dei cittadini”.