Home Appuntamenti BoBazar, mercatino del bizzarro. A Bologna dal 7 al 9 febbraio

BoBazar, mercatino del bizzarro. A Bologna dal 7 al 9 febbraio

BoBazar-LocandinaGiovedì 7, venerdì 8 e sabato 9 febbraio dalle ore 19:30 alle ore 01 presso l’ultimo piano di Senza Filtro (via Stalingrado 59 – Bologna) si terrà la quarta edizione di BoBazar, mercatino del bizzarro e dell’introvabile a Bologna. In occasione del Carnechevale Party, giovedì 8 febbraio, all’interno del BoBazar sarà possibile truccarsi e mascherarsi con l’aiuto di esperti costumisti di carnevale!

Ogni due settimane circa, BoBazar presenta pochi ma selezionati artigiani e artisti che espongono pezzi unici, autoproduzioni, oggetti dal sapore retrò e curiosità, cercando di dare spazio ogni volta a banchetti diversi. In questi tre giorni presso Senza Filtro sarà possibile trovare: eco-design, home made, usato, vintage, artigianale (a base di carta, vetro, plastica), auto-prodotto, ritrovato, recuperato, rivisitato e fuori dalle logiche dei soliti mercatini!

Confermato anche l’angolo del Free Shop, che tre anni fa fu proposto per la prima volta a Bologna dall’associazione Planimetrie Culturali e sta ottenendo un enorme successo: uno spazio permanente dedicato alla seconda vita degli oggetti dove si può prendere e/o lasciare gratuitamente quelle cose che non usiamo più ma che a qualcuno possono fare ancora comodo, grazie alla modalità del dono e/o del baratto.

Per conoscere la programmazione musicale serale di giovedì 7, venerdì 8 e sabato 9 febbraio, visitare: www.planimetrieculturali.org oppure andare su: Facebook e cercare Senza Filtro.

Qui di seguito gli artisti che partecipano questo week end al BoBazar:

RUSCO FREE ART (abbigliamento vintage e capi firmati)

LA BOTTEGA DEGLI USVEI (oggetti realizzati con materiali di recupero)

MESSIE DESIGN RECYCLE (borse e accessori realizzati con scarti)

KIKA (sogni in barattolo)

RI-LEGATURA (agende e porta-foto realizzate a mano)

TOOLS STYLE (oggetti abbandonati riprendono vita)

ALE CREAZIONI (complementi d’arredo per bimbi)

FAKE DESIGN (orecchini e collane taglio laser)

BIZARRE OLD SCHOOL (abiti e accessori vintage)

FREE SHOP (prendi e lascia quel che vuoi gratis)

Rusco Free Art propone abbigliamento vintage originale e capi firmati di seconda mano

La Bottega degli Usvei è un collettivo artistico che fonda la propria ricerca sulla poetica della “Casualità”, giocando con ironia a trasformare materiali di recupero in curiosi oggetti d’arte proponendo all’attenzione dell’intenditore creazioni che nella loro semplicità richiamano la complessità umana.

Messie Design Recycle: borse e accessori creati a partire da materiali di scarto industriale e domestico Kika crea sogni e li mette in barattolo. Personaggi di fantasia che prendono vita in storie affascinanti e si tramutano in cernit.

RI legatura: affascinante arte di precisione e fantasia , agende, porta foto e tutto ciò che si possa creare con la carta e rilegare Tools style ama dare nuove forme e usi a oggetti abbandonati. Ricicla per principio con un pizzico di pazzia !

Ale creazioni crea complementi d’arredo per bimbi utilizzando materiali di recupero.

Fake Design propone una nuova linea di gioielli realizzati con la tecnica del taglio laser. Orecchini e collane declinati in tre piccole collezioni: Pop, Ethnic e Chic.

BIZARRE OLD SCHOOL dona una seconda chance agli abiti degli anni 90′

FREE SHOP è il primo Free Shop realizzato a Bologna tre anni fa dall’associazione Planimetrie Culturali per promuovere la pratica del riuso attraverso il dono e/o lo scambio di oggetti.