Home Cronaca Vignola: fermato per un normale controllo viene trovato in possesso di mezzo...

Vignola: fermato per un normale controllo viene trovato in possesso di mezzo chilo di cocaina, custodito nella sua auto

carabinieri_2002Ieri sera verso le 20 a Vignola, militari della locale Tenenza Carabinieri, hanno tratto in arresto, in flagranza reato, B.Y., marocchino, classe 82, residente a Dolo (BS), ma domiciliato Spilamberto, pregiudicato, in regola con le norme di soggiorno, poichè resosi responsabile detenzione fini spaccio sostanze stupefacenti.

L’uomo, mentre percorreva alla guida della propria auto via per Spilamberto, è stato riconosciuto da uno dei militari di pattuglia – poichè spesso a Vignola in ambienti e compagnie dedite allo spaccio e consumo di stupefacenti – e fermato dai militari ai fini di un ordinario controllo. L’atteggiamento e, soprattutto, lo sguardo insistentemente rivolto verso la macchina nel corso delle operazioni di ispezione del veicolo effettuate dai militari, ha indotto questi ultimi ad effettuare un più accurato controllo che ha consentito di individuare, nella parte inferiore del cruscotto vicino allo sterzo, un sottovano al cui interno era rinvenuto un panetto solido di 200,00 grammi di cocaina.

Trasferiti conducente e veicolo presso la caserma di Vignola, il nord-africano è stato dichiarato in stato di arresto e, alla presenza dello stesso, nell’ispezione del veicolo, è stato rinvenuto nel vano motore, sotto il filtro dell’aria, un ulteriore panetto di sostanza stupefacente del peso di circa 300, grammi.

Si ritiene che tutta la partita di droga dovesse rifornire il mercato vignolese e dei comuni limitrofi. L’arrestato, espletate le formalità rito, è stato ristretto presso la casa circondariale Sant’Anna di Modena a disposizione dell’ a.g..