Home Carpi Aprono la nuova area accoglienza e il triage del Pronto soccorso dell’Ospedale...

Aprono la nuova area accoglienza e il triage del Pronto soccorso dell’Ospedale Ramazzini

pronto-soccorso-carpiEsaurita nei tempi previsti l’ultima fase del trasloco e attivati tutti i necessari collegamenti, apriranno domani, 4 marzo, la nuova area accoglienza e il triage del Pronto soccorso dell’Ospedale di Carpi. A partire dalle ore 9.00 sarà possibile utilizzare l’accesso pedonale alla struttura in via Falloppia, anche questo completamente rinnovato e reso più agevole.

Le nuove aree del pronto soccorso, insieme alle nuove degenze di Nefrologia, Medicina d’Urgenza e Osservazione Breve e Intensiva, presentate lo scorso 21 febbraio, rappresentano due importanti traguardi raggiunti grazie a un lavoro corale svolto da tecnici e sanitari e che, ancora una volta, ha visto in prima linea tra i generosi sostenitori la Fondazione CR Carpi. Prosegue così l’impegnativo percorso avviato dopo il sisma del 2012 che punta non soltanto al completo ripristino della struttura danneggiata ma anche al miglioramento complessivo dell’offerta del ‘Ramazzini’.

L’apertura dell’area di accoglienza e del triage costituisce la prima e più impegnativa fase del progetto che prevede la completa ristrutturazione del Pronto Soccorso la cui conclusione è prevista per ottobre, con la risistemazione di tutti gli ambulatori presenti. L’intero intervento richiede un investimento di 1.380.000 euro, 900.000 dei quali arrivano da una donazione della Fondazione CR Carpi mentre i restanti 480.000 euro da una quota parte dei risarcimenti assicurativi ottenuti dall’Azienda Usl a seguito del sisma.

L’intervento consente, da subito, di mettere a disposizione dei pazienti e dei medici, spazi decisamente più moderni e confortevoli e attrezzature rinnovate. Rispetto alla situazione esistente prima del sisma, attraverso il recupero di alcuni spazi, si è ottenuto un ampliamento di oltre il 20% della superficie utilizzabile. Un passo importante per il ritorno alla normalità di un reparto che nella rete dell’emergenza-urgenza provinciale rappresenta un punto di riferimento e, per numero di accessi, si colloca al terzo posto dopo Policlinico e Nuovo S. Agostino-Estense (nel 2013 il Pronto Soccorso del Ramazzini ha gestito più di 45mila casi). Il Triage e l’Area accoglienza del Pronto Soccorso si sviluppano su una superficie di oltre 260 metri quadrati: 86 sono destinati all’attesa e accoglienza degli utenti, 65 agli spazi di triage. La nuova logistica consente anche di migliorare la qualità organizzativa. In particolare, il nuovo assetto funzionale del Pronto Soccorso si articola in aree organizzate per percorsi assistenziali specifici a seconda delle condizioni cliniche dei pazienti. È stato predisposto un ingresso ad hoc per i codici rossi che arrivano in reparto con l’ambulanza e accedono direttamente alla ‘camera calda’. Un miglioramento significativo è stato ottenuto anche per i pazienti che si recano autonomamente al Pronto Soccorso: per loro è stato creato un accesso pedonale particolarmente agevole.

triage-PS-Ramazzini