Home Vignola Vignola. Fondo per la Sicurezza 2014: contributi a fondo perduto per l’installazione...

Vignola. Fondo per la Sicurezza 2014: contributi a fondo perduto per l’installazione di sistemi di sicurezza

videosorveglianzaIl Comune di Vignola ha rinnovato l’adesione al “Fondo per la sicurezza a beneficio delle imprese maggiormente esposte a fatti criminosi”, istituito dalla Camera di Commercio di Modena per l’anno 2014. Il Fondo è finanziato, oltre che dalla stessa Camera di Commercio, anche dal Comune di Modena e da altri 28 Comuni modenesi, tra i quali anche il Comune di Vignola (che ha sempre aderito fin dal 1999, anno di istituzione del primo Fondo per la Sicurezza).

Il fondo è rivolto alle imprese che intendono dotarsi di sistemi di sicurezza per affrontare il problema della microcriminalità. Sono ammissibili al contributo sul Fondo di Sicurezza le spese di acquisto e si installazione, al netto dell’IVA, dei seguenti sistemi di sicurezza:

– sistemi di videoallarme antirapina collegati in video alla Questura e ai Carabinieri;

– sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni;

– terminali multifunzione per tabaccai;

– sistemi passivi: casseforti, blindature, antitaccheggio, inferriate e vetri antisfondamento.

L’intervento è retroattivo per spese sostenute a partire dal 28 settembre 2013.

Il contributo è rivolto alle piccole imprese con meno di 50 addetti, esercenti, attività economiche aperte al pubblico appartenenti per lo più al settore del commercio, della produzione artigianale, dell’agroalimentare e della produzione agricola primaria con vendita diretta al pubblico.

 

Le domande vanno presentate dal 28/3/2014 fino al 28/4/2014 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa.

L’invio telematico dovrà avvenire mediante la piattaforma Web Telemaco – Servizi e-gov – Contributi alle imprese.

Si ricorda che l’iscrizione a Telemaco sarà operativa dopo 48 ore dalla registrazione. Per l’acquisizione della firma digitale (gratuita per il legale rappresentante dell’impresa), contattare l’ufficio competente per fissare un appuntamento (te. 059/208230) oppure senza appuntamento tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 12 presso la Camera di Commercio di Modena, ingresso via Ganaceto 140.

 

La domanda dovrà essere composta da:

– il modello base della pratica telematica;

– il modulo di domanda pubblicato tra gli allegati;

– i preventivi di spesa o le fatture già emesse, purché non antecedenti il 29 settembre 2013.