Per la rassegna ‘Teatro degli asini’ di Temple h2on di scena ”I guai di Pulcinella”

    Pubblicità










    IGuaiDiPulcinellaComincia domani la rassegna TEATRO DEGLI ASINI di TEMPLE h2on, curata da Claudia Manfredi. Di scena sono ”I guai di Pulcinella”, Servo pennuto agli ordini di Zappalà, testo di di Marco Manchisi, maschere Stefano Perocco di Meduna, con Marco Manchisi e Santo Marino. Il testo mira a proporre ad un pubblico di bambini le disavventure di un Pulcinella sotto la tirannia di un padrone senza cuore e mostrare con quanto impegno la maschera provi a scardinare quella durezza di sentimenti, penso sia utile ad aprire in un pubblico così giovane una riflessione semplice contro l’odio e la guerra, a favore di un riequilibrio sentimentale tra chi domina e chi è dominato, per una fratellanza e senza confini. Lo spirito fanciullesco, ingenuo e diretto con il quale questo pulcinella vuol far breccia nell’animo del padrone Zappalà, permetterà ai bambini di assaporare la vicenda di un servo, attraverso gestualità e sonorità tipiche di una tradizione antica.

    Si comincia domani e venerdì con due repliche per le scuole di Sassuolo, mentre Sabato 24 gennaio, ore 10.30 e Domenica 25 gennaio 2015 ore 16.30 si replica per le famiglie.

    Ancora una volta il piccolo  TEATRO TEMPLE, offre il grande teatro alla città di Sassuolo.

    INGRESSO CON TESSERA

    Pubblicità











    Articolo precedenteVideosorveglianza sui bus reggiani: Seta conferma la scelta fatta
    Articolo successivoCalcio, Marco Di Vaio Club Manager del Bologna