Home Carpi Tiziano Motti: “Sono 120 milioni al mondo i giovani al di sotto...

Tiziano Motti: “Sono 120 milioni al mondo i giovani al di sotto dei 20 anni che hanno subito violenza sessuale”

Tiziano-Motti_2_autDa un’indagine dettagliata dell’Unicef, risultano essere 120 milioni i giovani nel mondo, al di sotto dei 20 anni, ad aver subito violenza sessuale. Una dato sconvolgente, frutto di una ricerca fatta su 190 Paesi del mondo. A rivelarlo è Tiziano Motti (http://www.etalia.net/articles/a1c157502-40da-4456-8e6d-9495fc9b2672), eurodeputato della settima legislatura e presidente di Europa dei Diritti, che della difesa dei diritti delle categorie più deboli della popolazione ha sempre fatto la sua bandiera. Ciò che è maggiormente sconcertante è che queste violenze si verifichino nei luoghi che dovrebbero essere sicuri, come la scuola e la casa. Deve dunque proseguire la battaglia globale contro la violenza sui minori. L’associazione presieduta da Tiziano Motti da anni si occupa di questo, proponendo iniziative concrete, come ad esempio il Logbox , “una sorta di super testimone – spiega Tiziano Motti – per combattere i crimini informatici”. Si tratta di un software di ultima generazione che, installato in ogni computer, consentirebbe di conservare, in forma di tabulato e in modo criptato, le attività di un determinato computer eseguite dall’utente, come per esempio il tempo di connessione su determinati siti e tutte le altre informazioni sulla navigazione. Il LOgbox, tra l’altro, può servire a tutelare i proprietari di computer da possibili accuse su reati non compiuti. Si tratta di una delle tante proposte possibili atte a sconfiggere i pedofili e i molestatori in rete.