Home Carpi Sabato 7 maggio aperture serali per gli Istituti culturali in occasione di...

Sabato 7 maggio aperture serali per gli Istituti culturali in occasione di Carpi C’è!

LongoniSabato 7 maggio, dalle ore 16 e sino a notte inoltrata, torna Carpi C’è!, la manifestazione promossa da Comune di Carpi, Consorzio ConCarpi e dai commercianti del centro storico che dà ogni anno idealmente avvio alla stagione estiva. Come ormai da tradizione migliaia di persone si riverseranno nelle vie e nelle piazze del centro città: i negozi saranno per l’occasione non soltanto aperti ma anche promotori di attività ricreative di ogni tipo: è proprio questa formula, caratterizzata da una felice sinergia tra pubblico e privato, ad aver decretato il successo di un appuntamento che di anno in anno si consolida sia per numero di visitatori che di proposte e settori del centro coinvolti. Saranno spettacoli, musica, balli, cene sotto le stelle, letture e giochi per i più piccoli, cabaret, esibizioni di artisti di strada e molto altro ancora ad animare anche la prima edizione del 2016, incorniciata dai magnifici scorci del centro storico.

L’amministrazione comunale attraverso i suoi istituti culturali non mancherà di proporre un fitto programma di iniziative che si integreranno con quelle ludico-aggregative promosse dai commercianti. I Musei di Palazzo dei Pio saranno aperti ad esempio anche dalle 15 alle 24, con ingresso gratuito. Il Teatro Comunale sarà invece visitabile dalle 22.30 alle 0.30, la Biblioteca multimediale Loria resterà aperta fino alle 24 e il Castello dei ragazzi dalle 20 alle 24.

Il Museo Monumento al Deportato all’ex Campo di Fossoli, oltre alla normale apertura 10-13 e 15-19,  osserverà l’apertura straordinaria dalle 19 alle 23 ad ingresso gratuito. All’interno del Museo è possibile visitare la mostra
“Il mondo di Alberto Longoni” a cura di  Elisa Longoni e Marzia Luppi.

In occasione di Carpi C’è! la Polizia municipale ha emesso poi una ordinanza che prevede modifiche alla viabilità in tutto il centro storico, con divieti di transito, di sosta e nuovi sensi di circolazione in vigore fino al termine degli eventi.