Home Bologna Tiziano Motti: “Gli uomini di Wikipedia si ritrovano per il raduno mondiale...

Tiziano Motti: “Gli uomini di Wikipedia si ritrovano per il raduno mondiale nel Lecchese”

TizianoMotti_6_autOgni anno la conferenza mondiale organizzata dai contributor dell’enciclopedia Wikipedia, per discutere dei nuovi saperi open source, fa tappa in una grande città. La prima, nel 2005, venne organizzata a Francoforte. L’ultima, nel luglio scorso, a Città del Messico. Wikimania 2016 si riunirà invece a Esino Lario, un paese sulle montagne lombarde, in provincia di Lecco, che conta meno di 800 abitanti e ha battuto le candidature di metropoli come Manila. Ce ne ha parlato Tiziano Motti, eurodeputato della settima legislatura e presidente di Europa dei Diritti. “Ci riempie di orgoglio, come lombardi e come italiani, sapere che un piccolo paese montano diventerà il centro del mondo”, ha detto il presidente della Regione, Roberto Maroni, che ha ospitato a Palazzo Lombardia l’ultima presentazione dell’evento, che si concluderà il 28 giugno. Maroni, la cui Giunta ha stanziato 300 mila euro per sistemare la strada d’accesso al paesino e altri 200 mila per migliorare i luoghi dell’accoglienza, ha aggiunto di voler investire su Esino “anche dopo, perché diventi un polo dei nuovi saperi e dell’innovazione”. A Esino Lario, cento chilometri e un’ora e tre quarti di auto da Milano, il mondo che dà vita all’enciclopedia Wikipedia troverà un contesto insolito per confrontarsi sul futuro della rete. Tutti, o quasi, gli abitanti sono coinvolti nell’accoglienza dei ‘delegati’. E hanno partecipato anche a lezioni di inglese. Wikimania 2016 è sostenuta dai finanziamenti della Wikimedia Foundation, della Regione Lombardia, della Fondazione Cariplo e del Comune.