Home Formigine Reato di omicidio stradale e di lesioni personali stradali, con una mozione...

Reato di omicidio stradale e di lesioni personali stradali, con una mozione M5S Formigine chiede che venga garantita la tutela della sicurezza

incidente-fioriÈ del 25 marzo 2016 la circolare inviata dal ministero dell’Interno a Prefetture, Questure, Carabinieri, Polizia e Finanza dopo l’approvazione della nuova legge in materia di “reato di omicidio stradale e di reato di lesioni personali stradali”, la quale chiarisce che “il reato ricorre anche se il responsabile non è un conducente di veicolo” ma chi avrebbe dovuto garantire la “tutela della sicurezza”, cioè gli enti proprietari delle strade quali lo Stato, le Regioni, i Comuni, ecc…

Le novità introdotte dalla nuova legge sull’omicidio stradale combinate con ciò che prevede il Codice della Strada significano una cosa precisa: per non incorrere in guai giudiziari molto seri che prevedono perfino l’arresto, tutti i soggetti investiti dall’obbligo di curare al meglio le strade dovranno intensificare i loro interventi per evitare di imbattersi nell’accusa di omicidio colposo in caso di incidenti gravi avvenuti per i difetti evidenti delle strade.

Il Movimento 5 Stelle di Formigine ha presentato una Mozione in merito e che verrà discussa in sede di Consiglio Comunale (convocato per giovedì 30/06/2016 ore 20:30 presso la sala consiliare del Castello), al fine di evitare che l’Amministrazione Comunale non incorra nel reato sopra descritto e previsto dalla recente legge, nella quale si richiede l’impegno di Sindaco e Giunta Comunale ad effettuare un controllo preciso su tutto il territorio comunale circa lo stato del manto stradale,  di dotare i guardrail di apposita protezione per motociclisti e ciclisti come da legge nazionale di luglio 2010,  e verificare la corretta visibilità di:

  • strisce indicanti gli attraversamenti pedonali sul manto stradale
  • dossi stradali presenti sul territorio
  • incroci stradali, che non abbiano impedimenti alla visibilità e dispongano di un’adeguata luminosità notturna

Valutati i tempi economicamente sfavorevoli durante i quali viene presentata questa mozione, si è provveduto a consigliare all’Amministrazione Comunale, in merito al reperimento dei fondi per la messa in sicurezza stradale, di utilizzare una parte dei proventi dalle contravvenzioni, come d’altronde previsto dalla legge N.120 del 2010.

(Alessia Nizzoli – Consigliere Comunale Movimento 5 Stelle Formigine)