Home Appennino Modenese Anche Prignano in prima linea per i terremotati

Anche Prignano in prima linea per i terremotati

terremoto_italia_centraleAnche Prignano, assieme agli altri Comuni dell’Unione del Distretto Ceramico, è in prima linea per garantire i soccorsi alle popolazioni dell’Italia centrale colpite dal terremoto. Innanzitutto è già stato attivato dai comuni dell’Unione un unico conto corrente in cui si possono fare pervenire aiuti economici. L’Iban di questo conto è IT04D0200867019000104426162. Le coordinate bancarie del conto sono pubblicate anche sui siti internet ufficiali di ogni singolo comune dell’Unione.

“Con questa iniziativa unitaria  – ha commentato il sindaco di Prignano e assessore alla Protezione Civile dell’Unione, Valter Canali – vogliamo innanzitutto dimostrare che la comunità del distretto ceramico non è solo operosa ma anche generosa. Mai come in questo momento, poi, è opportuno evitare azioni individuali, ma al contrario è importante muoversi in modo sinergico e coordinato. La scelta dell’Unione del Distretto Ceramico, ribadita anche nella riunione tenutasi questa mattina in Provincia, è stata quella di concentrarsi soprattutto sulla raccolta di risorse economiche, con l’obiettivo di attenersi in modo estremamente flessibile alle richieste e alle esigenze reali provenienti dalle zone terremotate”.

Canali ha inoltre ringraziato il Gruppo Alpini di Prignano, che è già pronto a partire per le zone terremotate. “Come già era accaduto per il sisma che nel 2012 aveva colpito il modenese, anche oggi i componenti del Gruppo Alpini di Prignano che fanno parte del nucleo di Protezione Civile sono stati pronti a intervenire fin da subito, sotto il coordinamento della Protezione Civile nazionale. Il mio grazie va quindi fin d’ora a chi da Prignano è in partenza  per le zone terremotate, per dare il proprio contributo”.