Home Modena Primo giorno di vendite promozionali a Modena in occasione del concerto di...

Primo giorno di vendite promozionali a Modena in occasione del concerto di Vasco

Primo giorno di vendite promozionali a Modena, sabato 24 giugno. Infatti, in vista del concerto di Vasco Rossi di sabato 1 luglio, data che per il settore del commercio coincide con il primo giorno dei saldi, il Comune di Modena ha deciso di utilizzare sabato 24, giovedì 29 e venerdì 30 giugno la possibilità prevista dalla normativa regionale di concedere tre giorni non consecutivi di deroga al divieto di vendite promozionali nel mese precedente l’avvio dei saldi stessi. “In questi ultimi giorni fervono i preparativi per il concerto di Vasco – spiega Ludovica Carla Ferrari assessora alle Attività produttive, Turismo e Promozione della città – e siamo tutti concentrati affinché Modena Park 2017 sia una grande festa. Con questo spirito abbiamo accolto la richiesta della associazioni di categoria di anticipare le vendite promozionali in deroga alla disciplina regionale, cercando di cogliere ogni opportunità per valorizzare il tessuto economico locale”. Le associazioni di categoria avevano presentato, infatti, una richiesta ufficiale di applicazione della deroga, spiegando che la coincidenza dell’avvio dei saldi con la giornata del concerto e le conseguenti difficoltà nella mobilità cittadina avrebbero probabilmente impedito a molti modenesi di sfruttare l’opportunità. Risponde a questa esigenza, quindi, la scelta della Giunta di concedere le vendite promozionali di sabato 24 giugno, mentre i due giorni a ridosso dello spettacolo, quando sarà già in città una parte degli spettatori, hanno l’obiettivo di offrire agli operatori del commercio uno strumento in più per rivolgersi ai possibili acquirenti non modenesi.   SABATO 24 GIUGNO INFO POINT PER RESIDENTI Sabato scorso sono stati una sessantina i cittadini che vivono o lavorano nell’area del parco Ferrari che si sono rivolti all’info point organizzato dal Quartiere 4 (San Faustino, Madonnina, Quattro Ville) per approfondire aspetti particolari e dare risposte puntuali in vista del di Vasco Rossi del 1 luglio. L’esperienza si ripropone sabato 24 giugno , dalle 9 alle 12, nella sede del Quartiere in via Newton, 150/b. Saranno presenti la presidente Cristina Cavani, alcuni assessori comunali, operatori e tecnici per raccogliere quesiti e dare subito, se possibile, risposte alle esigenze dei cittadini. Alle domande più frequenti, le cosiddette faq, è stata dedicata anche un’apposita sezione del sito internet www.modenapark.comune.modena.it, ma sono tante le richieste di informazioni sul concerto di Vasco Rossi del 1 luglio che giungono quotidianamente all’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) del Comune di Modena che si trova in piazza Grande. Fino al 29 giugno è aperto lunedì e giovedì dalle 9 alle 18.30, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9 alle 13. Venerdì 30 giugno l’Urp sarà aperto al pubblico dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30, sabato 1 luglio a orario continuato dalle 9 alle 20.   AL SOUND CHECK INVITI PER I RESIDENTI Gli abitanti della zona di Modena che subisce maggiormente i disagi relativi all’organizzazione del concerto Modena Park hanno la possibilità di assistere al prove di giovedì 29 giugno insieme agli aderenti del Fan Club “Il Blasco”. Gli organizzatori del concerto di Vasco Rossi, infatti, in accordo con il Comune, offrono 500 ingressi al Sound Check di giovedì (inizio alle ore 21) ai soli residenti e ai domiciliati, una sorta di risarcimento per i disagi di questi giorni e per i provvedimenti di pedonalizzazione dell’area che verranno attivati dal pomeriggio di venerdì 30 giugno. Le iscrizioni si raccolgono on line (www.soundcheck-invito-residenti.eventbrite.it) a partire da venerdì 23 giugno alle ore 15 (fino alle 20 o a esaurimento dei posti disponibili). E’ necessario risiedere nella cosiddetta zona verde e le richieste, valide per una sola persona, verranno valutate per verificare la presenza dei requisiti. In posta elettronica verranno poi inviate le indicazioni per accedere all’area del concerto (il punto accrediti per i residenti sarà all’angolo tra via Tolomeo e via San Faustino e sarà aperto dalle 18 alle 21) e i documenti da compilare tra i quali le liberatorie (per maggiorenni e minorenni) e l’impegno a non effettuare e diffondere immagini, fotografie, registrazioni audio e audio-video-del Soundcheck e ogni forma di anticipazione dei contenuti del concerto. Le vie interessate sono: via Emilia Ovest (tratto compreso tra Strada Nazionale per Carpi e Viale Barozzi), viale Autodromo, via San Faustino (tratto compreso tra viale Autodromo e via Bonasia), viale Italia (tratto compreso tra Viale Corassori e Via Emilia Ovest), strada San Cataldo (tratto compreso tra via Emilia Ovest e via Costa), via Guerrazzi, via Borghi, via vompagni, via Del Murazzo, Via Ruffini (tratto compreso tra via Emilia Ovest e via Galaverna), via Marianini, via Zucchi (tratto compreso tra via Emilia Ovest e via Galaverna), via Gherardi, via Cavo Cerca (tratto compreso tra via Zucchi e via Osoppo), via Arago, via Matteucci, via Barsanti, via Pitagora, via Formigina (tratto compreso tra viale Corassori a via San Faustino), via Nobili (tratto compreso tra via Emilio Po e viale Autodromo), via Piazza, via Ulivi.