Home Carpi Carpi, certificazioni anagrafiche online al via

Carpi, certificazioni anagrafiche online al via

Dicembre 2017, basta spostamenti, code, attese: scatta l’ora delle certificazioni online. I cittadini potranno richiedere certificati direttamente dal proprio pc, tablet o smartphone e anche enti ed ordini professionali, mediante un profilo a loro dedicato, potranno stampare certificati e visure anagrafiche direttamente dal computer dell’ufficio o dalla casella di posta elettronica.

La nuova opportunità è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa dal Sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, e dall’Assessore ai Servizi Informatici e al Progetto Città Intelligente, Milena Saina. Il servizio consente di ottenere certificati con ‘timbro digitale’ (un codice analogo al QR Code contenente i dati presenti nel certificato) e autocertificazioni precompilate.

“Grazie a questa ulteriore innovazione – spiega l’assessore ai Servizi Demografici Cesare Galantini – abbiamo un’Anagrafe sempre più vicina alle necessità della nostra comunità: l’impegno per modernizzare i Servizi Demografici da parte dell’amministrazione è costante e lo abbiamo dimostrato in questi anni”.

Il servizio CertificatiOnLine è accessibile esclusivamente previa autenticazione a SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale (www.spid.gov.it), e consente di ottenere i seguenti documenti:

  • Certificato di Residenza
  • Certificato di Stato di Famiglia
  • Certificato Contestuale di Residenza e Stato di Famiglia
  • Certificato di Cittadinanza Italiana
  • Certificato di Stato Libero
  • Certificato di Esistenza in Vita
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione di Residenza
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione di Stato di Famiglia

I certificati emessi dal sistema sono gratuiti e non prevedono costi per diritti di segreteria.

I certificati sono poi assoggettati all’imposta di bollo di 16 euro fin dall’origine, salvo le esenzioni previste dalla vigente normativa. Nel caso di certificato in bollo l’utente dovrà aver preventivamente acquistato una marca da bollo con data coincidente o precedente alla data di accesso al servizio online. Dovrà inserire poi il codice identificativo della marca da bollo, quando richiesto dal servizio, al fine dell’annullo elettronico. Stampato il certificato, l’utente dovrà infine apporre sul documento cartaceo la marca corrispondente nell’apposito spazio in alto a destra.

 

Per informazioni: www.carpidiem.it – Quicittà – 059 649257 – quicitta@carpidiem.it – Servizi demografici – 059 649572/579 – anagrafe@comune.carpi.mo.it