Home Sassuolo Presentazione di progetti per una rassegna in auditorium

Presentazione di progetti per una rassegna in auditorium

Un invito alle associazioni di promozione sociale del territorio e ad organizzazioni di volontariato per la realizzazione di una rassegna culturale da realizzarsi all’Auditorium Bertoli di via Pia.

L’atto d’indirizzo è contenuto nella delibera di Giunta n°13 del 30 gennaio, in pubblicazione all’Albo Pretorio, avente ad oggetto “Avviso pubblico per la presentazione di progetti rivolto ad associazioni di promozione sociale e a organizzazioni di volontariato per la realizzazione di una rassegna culturale da realizzarsi nell’Auditorium P.Bertoli di via Pia 108 nel periodo Marzo/Maggio 2018”.

I progetti, si legge in delibera, “debbono proporre appuntamenti negli ambiti della musica, del cinema, del teatro e in genere in ambito culturale rivolti a pubblici differenziati e in grado di valorizzare l’Auditorium per qualità, continuità e innovazione; debbono integrarsi in modo significativo con la programmazione culturale dell’Ente, tenendo anche presenti le principali ricorrenze istituzionali e festività (8 marzo, 25 aprile), proponendo attività diverse da quelle già previste sul territorio Comunale per il periodo di riferimento del bando. I progetti dovranno essere svolti nelle giornate in cui l’Auditorium non risulta utilizzato per altre iniziative precedentemente fissate. In particolare non è disponibile nei pomeriggi e nelle serate di lunedì, martedì e mercoledì, fino alla fine di maggio 2018”.

I progetti, inoltre, “debbono esprimere la capacità delle associazioni e organizzazioni di volontariato di collaborare e mettersi in rete con gli altri soggetti presenti sul territorio; per integrarsi con gli utilizzi dell’auditorium già fissati per i prossimi mesi, i progetti debbono prevedere da un minimo 10 ad un massimo 15 appuntamenti; i soggetti proponenti possono prevedere l’ingresso a pagamento, per un totale delle iniziative non superiore al 50%”.

Il contributo massimo stanziato dall’Amministrazione comunale sarà di € 6000 con la facoltà di assegnare i contributi in misura parziale qualora la somma dei contributi richiesti dai progetti ammessi superi lo stanziamento complessivo, sulla base dei criteri che verranno stabiliti nell’ambito della procedura.