Home Cronaca Reggio Emilia: lite tra coniugi, interviene la polizia

Reggio Emilia: lite tra coniugi, interviene la polizia

Questa mattina poco dopo le 8.00, la Polizia di Stato di Reggio Emilia è intervenuta in via Papa Giovanni XXIII dove era stata segnalata una lite domestica fra coniugi. Gli Operatori giunti sul posto, si sono adoperati per riportare la calma tra i due litiganti e, successivamente, hanno provveduto alla loro identificazione. Si trattava di cittadini italiani, senza precedenti. Il Personale intervenuto constatava che, durante l’alterco, la donna aveva ferito con un coltello da cucina la mano destra del coniuge, necessitando così dell’intervento di personale sanitario. L’uomo veniva poi trasportato presso il locale Pronto Soccorso per ricevere le cure del caso. La donna, che versava in un forte stato d’ebrezza, riferiva di essere stata precedentemente percossa a mani nude dal marito. Al termine la stessa veniva trasportata, mediante ambulanza 118, presso l’Arcispedale Santa Maria Nuova e dismessa con prognosi di 10 giorni per ferite superficiali ed ematoma. La stessa veniva poi deferita dal personale operante per lesioni personali aggravate.

***

Nel pomeriggio di venerdì 11 maggio, la Polizia di Stato transitando in  via Eritrea, notava un soggetto di etnia africana, il quale, alla vista della Volante, cercava in tutti i modi di occultare alla cintola un grosso coltello. Gli Operatori intimavano all’uomo di gettare l’arma impugnata e procedevano alla sua immobilizzazione in sicurezza. Il soggetto, cittadino ghanese regolare sul territorio nazionale, veniva identificato e deferito per il reato di minaccia aggravata e porto di armi ed oggetti atti all’offesa.