Home Bologna Tutto pronto per la 188esima edizione della Fiera di San Lazzaro

Tutto pronto per la 188esima edizione della Fiera di San Lazzaro

ADV


Saranno i colori e il ritmo inconfondibile degli anni ‘70 ad invadere il centro di San Lazzaro per la 188esima edizione della storica Fiera. Un’edizione che dal 26 al 29 luglio vuole celebrare il made in Italy, facendo un tuffo nel passato per rivivere gli anni del boom, del design e della spensieratezza. Ciceroni d’eccezione, in questo viaggio nel tempo, saranno i dù pizon della celebre canzone di Guccini, che proprio quest’anno festeggia i 45 anni d’età.

Sarà proprio all’insegna della musica italiana il ricco programma di concerti della Fiera, con un viaggio che spazierà dalle radici classiche passando per i successi intramontabili, fino alle sonorità più moderne. Sul palco principale del parco 2 Agosto faranno infatti da padroni nomi come Giusy Ferreri, La Rua, Ghemon, ma anche l’Orchestra Senzaspine con il suo tributo a Lucio Dalla. Nello spazio più intimo della corte comunale, invece, spazio alle sonorità più ricercate, dal violino di Alessandro cosentino, al groove Funky e Rock di band come gli Jus Brothers, Triki Trak e i Ridillo. Al parco della Resistenza torna invece il Reelin’ & Rockin’ Festival con 4 giorni di concerti, bancarelle e musica dal vivo, tutto rigorosamente anni ‘50. Piazza Bracci, allestita per l’occasione dal team di KONG, farà da trait d’union con il presente, grazie ai dj set che animeranno le quattro serate di Fiera. Ma non possiamo dimenticarci del gusto italiano: l’offerta enogastronomica della Fiera si conferma anche quest’anno come il punto d’incontro dei sapori del nostro Paese, con chioschi e aree ristoro che si dipaneranno tra piazza Bracci e il parco 2 Agosto, ma anche lungo le vie del centro cittadino. Infine, via allo shopping, anche questo all’insegna del made in Italy, con le bancarelle che occuperanno le vie del centro cittadino. Nella serata di sabato, spazio anche a mestieri e giochi di una volta, con un’esposizione a cura dell’associazione Antichi Mestieri di Medicina, che si svolgerà lungo la via Emilia, chiusa al traffico tra via Caselle e via Kennedy. Per i più piccoli, torna come ogni anno l’area giochi in via Rimembranze e numerosi attività e spettacoli in vari punti del centro cittadino.

“Con questa fiera vogliamo celebrare la nostra storia e guardare con orgoglio alle meraviglie che il nostro Paese ha saputo creare e diffondere nel mondo – spiega il sindaco di San Lazzaro Isabella Conti -. Quest’anno faremo un tuffo nel passato per rivivere il meglio dell’italianità grazie gli spumeggianti anni ‘70. Il centro di San Lazzaro si animerà con pantaloni a zampa di elefante, fantasie retrò, la mitica Vespa e il meglio del design italiano di quegli anni, che hanno rappresentato il boom del nostro Paese. Sotto la guida dei dù pizon di Guccini, che tornano in Fiera da protagonisti 45 anni dopo, faremo un viaggio nel tempo alla scoperta della musica italiana, partendo dalla musica classica del violinista Alessandro Cosentino fino all’hip hop di Ghemon, passando per l’inconfondibile voce di Giusy Ferreri, senza dimenticare il tributo firmato Orchestra Senzaspine a uno dei più grandi esponenti della musica bolognese: Lucio Dalla”. “Con la 188esima Fiera abbiamo cercato di creare un connubio tra l’anima più tradizionale di questo evento e – aggiunge Nicola “Ballo” Balestri, direttore artistico della Fiera –. Dopo l’edizione 2017 che ci ha fatto scoprire tante e diverse sonorità dal mondo, quest’anno l’offerta musicale del parco 2 Agosto è incentrata sulla musica italiana, in un percorso che va dalla musica classica all’Hip Hop, passando per le hit dell’estate e i miti senza tempo come il maestro Lucio Dalla. In piazza Bracci, invece, l’atmosfera sarà più conviviale e dedicata all’incontro tra le persone, grazie anche all’impegno dei ragazzi di Kong, veri fuoriclasse dell’intrattenimento, che porteranno in piazza dj di altissimo livello e del territorio”.

Articolo precedenteIn settecento a Villa Arnò di Albinea stregati dal Cross Currents Trio. Venerdì arrivano i 4Castles Jazz Band
Articolo successivoUn impegno concreto per la sicurezza dei comuni dell’Area Nord