Home Cronaca Fugge dopo incidente con feriti: 80enne finisce nei guai a Reggio Emilia

Fugge dopo incidente con feriti: 80enne finisce nei guai a Reggio Emilia

Dopo aver urtato una bicicletta condotta da un 40enne reggiano, si è dato alla fuga omettendo, peraltro, di prestare soccorso al conducente de velocipede rimasto ferito. Il pirata della strada non si è tuttavia assicurato l’impunità, venendo successivamente identificato grazie alle indagini condotte dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia. Con l’accusa di omissione di soccorso e lesioni personali stradali, i militari hanno denunciato alla Procura un 80enne reggiano.

L’incidente è avvenuto l’altro pomeriggio in viale dei Mille a Reggio Emilia. Secondo la ricostruzione investigativa dei carabinieri la vittima, in sella alla sua bicicletta, percorreva viale dei Mille quando è stato tamponato da un’autovettura che dopo l’urto si allontanava, dileguandosi. Sul posto interveniva l’ambulanza inviata dal 118 che conduceva il ferito  in  ospedale dove veniva medicato per lesioni riportate venendo dimesso con una prognosi di 3 giorni. Quindi le indagini dei carabinieri del nucleo radiomobile, intervenuti per i rilievi, che grazie alle indicazioni di alcuni testimoni, risalivano al modello e alla targa dell’auto pirata.

Gli accertamenti dei carabinieri del nucleo radiomobile di Reggio Emilia si focalizzavano sul proprietario dell’auto che rintracciato a casa dai carabinieri ammetteva le sue responsabilità. Dopo il tamponamento preso dal panico si era allontanato per poi – a suo dire – tornare sul luogo dell’incidente senza aver trovato nessuno. L’uomo veniva quindi denunciato in ordine ai citati riferimenti normativi violati.