Home Sassuolo Coppa Ruffini Under 15: torna la gara di matematica a squadre per...

Coppa Ruffini Under 15: torna la gara di matematica a squadre per le scuole medie

ADV


Venerdì 14 dicembre a Sassuolo si terrà la dodicesima edizione della Coppa Ruffini Under 15, la tradizionale gara di matematica a squadre per scuole medie organizzata dagli Istituti Superiori A. F. Formiggini e A. Volta e dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, con il patrocinio del Comune di Sassuolo. La gara si svolgerà presso il PalaPaganelli, in via Ippolito Nievo 22, alle ore 14.30.

La Coppa Ruffini è intitolata a Paolo Ruffini, il grande matematico nato a Livorno, ma modenese di adozione, di cui si è celebrato recentemente il 253° anniversario della nascita.

Le modalità di svolgimento della Coppa Ruffini sono simili a quelle delle gare sportive: le squadre sono composte ciascuna da sette studenti selezionati dalla scuola di provenienza, e ‘armate’ solo di righe, squadre, compassi e goniometri, si cimenteranno per novanta minuti nella risoluzione di diciotto quesiti di aritmetica, algebra, geometria. Le squadre guadagneranno punti per ogni problema che riusciranno a risolvere e la classifica sarà continuamente aggiornata, dando modo sia ai concorrenti che al pubblico di seguire l’evoluzione della gara in tempo reale. Se una squadra dà una risposta sbagliata a un problema riceve una penalità, però può provare di nuovo a risolverlo. Ogni squadra può inoltre giocare un jolly su di un quesito su cui si sente particolarmente sicura, ottenendo un punteggio doppio nel caso di soluzione esatta.

Ciò che rende questa competizione molto amata dagli studenti è il fatto che i componenti delle squadre possono collaborare tra di loro nella risoluzione dei problemi. Lo scopo principale dell’iniziativa è proprio quello di far apprezzare ai tanti ragazzi che partecipano l’importanza del saper affrontare e risolvere problemi di tipo scientifico collaborando con i compagni, mettendo a disposizione le proprie abilità personali in un coordinato gioco di squadra, gareggiando per la propria scuola.

Le gare di matematica si sono dimostrate molto efficaci per migliorare l’atteggiamento degli studenti verso questa disciplina e negli ultimi anni si sono sempre più affermate come un punto di riferimento per coloro che dimostrano spiccato interesse per le materie scientifiche. Da indagini svolte sul territorio nazionale risulta che queste competizioni sono comprese tra gli aspetti più validi della scuola italiana.

Articolo precedente“Piano Neve” pronto a Sassuolo
Articolo successivoFesta dello sport ad Albinea