Home Ambiente Rimossi 123mila metri quadri di amianto a Casalgrande

Rimossi 123mila metri quadri di amianto a Casalgrande

Due milioni di chilogrammi di amianto rimosso o comunque messo in sicurezza. A questo impressionante risultato sono arrivate le operazioni di bonifica del pericoloso materiale, che oggi a Casalgrande è stato reso inoffensivo in oltre 123mila metri quadri di superficie. Obiettivi che che l’amministrazione ha raggiunto attraverso l’Ufficio Ambiente, lanciando una grande operazione di bonifica del territorio. E i risultati raggiunti sono di tutto rilievo.

I procedimenti per la rimozione o la messa in sicurezza dell’amianto sono stati avviati su tutti e 153 i siti sul comune di Casalgrande: totalmente bonificati 72 siti sul totale. La superficie rimossa o confinata di amianto è pari a 125mila metri quadri, con una rimozione complessiva di 2.187 tonnellate di amianto. Su 1.766 metri quadri di superficie si è proceduto attraverso l’incapsulamento del materiale. Su 12 siti si è dato ordine di controllare la situazione del materiale, oggi in buono stato e quindi inoffensivo, entro 3 anni.

“Un grazie ai ragazzi dell’Ufficio Ambiente – sottolinea il sindaco Alberto Vaccari – ma una menzione speciale va fatta ai privati, cittadini o imprenditori, che hanno capito lo spirito dell’iniziativa e si sono sempre attivati per adempiere alle nostre ordinanze. E’ un bel segnale di maturità da parte della nostra comunità, a cui va il mio personale plauso. Da adesso, possiamo dire che il territorio è più sicuro, e una situazione in passato nebulosa è diventata assolutamente sotto controllo.”