Tenta di uscire dal supermercato con merce non pagata: denunciata a Reggio Emilia

    Pubblicità










    Nella mattinata di ieri, 23 dicembre, la Polizia di Stato è intervenuta in via Lungo Crostolo 4 presso il supermercato LIDL dove una donna è stata sorpresa con merce non pagata. La donna, successivamente identificata di nazionalità ucraina, si era presentata alla cassa per pagare della merce che aveva prelevato dagli espositori del negozio. Nella circostanza un’altra dipendente del supermercato aveva notato la donna in questione occultare altra merce nella sua borsa. Avvertita l’addetta alla cassa, la donna veniva fermata mentre aveva già oltrepassato le casse raggiungendo la porta di uscita. Irregolare sul territorio Nazionale e sprovvista di qualsiasi documento d’identità, la donna è stata accompagnata in Questura e denunciata per furto aggravato e violazione dell’art. 10 bis DLvo 286/98.

    Sempre nella mattinata del 23 dicembre, una Volante è intervenuta presso l’ingresso del Centro Commerciale “Ariosto” dove una signora aveva rinvenuto in tangenziale 5 borsette provento di furto, tra cui la propria. Sul posto è stato compilato un verbale di rinvenimento e restituita la sola borsa di sua proprietà (le era stata rubata presso il Centro Commerciale “l’Affare”). Quindi sono state contattate per il ritiro le legittime proprietarie delle altre borsette, le quali avevano precedentemente presentato regolare denuncia di furto.

     

    Pubblicità











    Articolo precedenteE’ nato il presepe in piazza Cavicchioni grazie alla generosità degli albinetani
    Articolo successivoIl Sindaco Vaccari: “Un 2019 di lavoro, serenità, ed armonia per tutti”