Home Modena Pallanuoto, 4a di ritorno Serie B: Reggio espugna le Dogali

Pallanuoto, 4a di ritorno Serie B: Reggio espugna le Dogali

Pallanuoto, Reggio espugnò le Dogali

L’imprevedibiltà dei derby non fa difetto alla sfida Modena – Reggio Emilia in occasione della 4^ giornata di ritorno del campionato di serie B.

La Reggiana Nuoto espugna le Dogali e rende alla Sea Sub Modena quando subìto all’andata con il finale di 5-6 a favore dei granata.

La partita come ci si immaginava alla vigilia è risultata molto equilibrata. Le squadre al cambio di campo, dopo che Modena aveva chiuso il primo in vantaggio con gol di Montante,  il risultato era ancora sul 1-2. Modena nel terzo parziale riparte, pareggia con Caroli, anzi sorpassa con la rete di Campolongo poi entra nel vortice che la vede incassare un parziale di 0-4 che carica Reggio.

A circa 4 minuti dalla sirena la Sea Sub si scuote, capitan Calabrese suona la carica, realizza una doppietta che però non basta per riagganciare i reggiani.

“Siamo sorpresi e delusi – commenta a fine partita coach Araldi – Abbiamo fatto tutto a dovere per vincere questa partita, ma abbiamo giocato male. La palla non ne voleva sapere di entrare. Purtroppo quando succedono queste cose, capita che ci si demoralizza e una squadra come noi non dovrebbe farlo. Non so se Reggio credeva di poter vincere, ma quando ha visto che gliela offrivamo sul piatto ci ha creduto e ha vinto con merito. Abbiamo fatto un passo indietro. Una botta al morale. Non ci voleva”

 

Sea Sub Modena Reggiana Nuoto 5-6  (1-0, 0-2, 2-1, 2-3)

Sea Sub Modena: Pederielli, Campolongo 1, Montante 1, Spaziano, Marzola, Ghelfi, F.Araldi, Calabrese 2, Sorbini, Caroli 1, Righetti, Pasculli , Cojacetto

All. Araldi A.

Reggiana Nuoto: Bazzani, Magnani 1, Ferrari, Lepore, Roldan 1, Fil.Franceschetti, Curti, Merli, Morini, Orlandini 1,  Fed.Franceschetti 1, Collarini 2, Monteleone
All. Pezzani P.

Arbitro: sig. Pusineri.

Piscina Comunale Dogali di Modena

Superiorità numeriche:  Sea Sub Modena 1/8 rigori 0/0 Reggiana Nuoto 3/9  rigori 0/0

Pubblico –  90 circa