Home Appennino Modenese Incontro pubblico a Castagneto sulla chiusura della sp 26 per frana

Incontro pubblico a Castagneto sulla chiusura della sp 26 per frana

La situazione della frana che dal 22 marzo ha provocato l’interruzione della strada provinciale 26 vicino a Castagneto di Pavullo è stata al centro di un incontro pubblico, che si è svolto nella serata di martedì 23 aprile nella frazione, alla presenza di Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia, del sindaco di Pavullo Luciano Biolchini e del sindaco di Zocca  Gianfranco Tanari.

Nel corso dell’incontro i numerosi cittadini presenti hanno evidenziato i disagi causati dalla chiusura della strada, che comporta l’allungamento del percorso di circa dieci chilometri, nei collegamenti con la strada provinciale 4 Fondovalle Panaro, raggiungibile solo attraverso la provinciale 27 di Verica, e quelli tra Zocca e Pavullo soprattutto per gli studenti, per i cittadini diretti all’ospedale e per i lavoratori.

Per quanto riguarda le prospettive future, è emerso anche che la Provincia è pronta a intervenire con la realizzazione di un by pass stradale con un costo di 60 mila euro già finanziati dalla Protezione civile regionale.

Tuttavia l’intervento potrà partire solo quando la frana si sarà assestata definitivamente e dal monitoraggio costante effettuato dai tecnici del servizio provinciale Viabilità, risulta che il maltempo dei giorni scorsi non ha contributo a migliorare la situazione: attualmente la frana si sposta ancora di circa cinque centimetri al giorno con un fronte superiore al centinaio di metri, mentre la sede stradale si è abbassata di oltre 70 centimetri.

La Provincia, inoltre, sta studiando la fattibilità di un soluzione strutturale definitiva per mettere in sicurezza l’arteria attraverso la realizzazione di fondazioni profonde.