Home Vignola Vignola sottoscrive il documento di intenti per un Patto di Amicizia con...

Vignola sottoscrive il documento di intenti per un Patto di Amicizia con la cittadina marocchina di Sefrou

Oggi pomeriggio i sindaci di Vignola e Sefrou, rispettivamente Simone Pelloni e Jamal El Filali, hanno sottoscritto l’annunciato documento di intenti per arrivare alla stipula di un Patto di Amicizia tra le due comunità.

Da oggi infatti, e fino a venerdì 24, il Comune di Sefrou è in visita ufficiale a Vignola. Ad accompagnare il sindaco marocchino, per la firma di questo documento, è giunto anche il Console del Regno del Marocco di Bologna, Lamine Fouad.

Sefrou è una cittadina di circa 64.000 abitanti nella regione di Fès-Meknès. In questa città la cerasicoltura rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’economia locale e, nel 2020, sarà celebrata la 100° edizione del locale festival delle ciliegie. In vista di questo appuntamento, sono in corso contatti con diverse altre “città delle ciliegie”, tra cui Vignola, per sottoscrivere patti di amicizia finalizzati allo scambio di esperienze e competenze nel segno della ciliegia.

La delegazione vignolese, composta anche dagli assessori Massimo Venturi e Alberto Frontini, ha auspicato rapporti di collaborazione, scambi e ricerche nel segno della ciliegia. La delegazione marocchina ha ringraziato per l’accoglienza ricevuta e ha evidenziato come la cerasicoltura sia in profonda trasformazione anche in questa area del Marocco.

Nelle sue giornate di permanenza in città, la delegazione marocchina visiterà alcuni monumenti storici di Vignola – in primis il castello e la scala elicoidale del Barozzi – e aziende del territorio produttrici di ciliegie. Una delegazione vignolese si sta poi organizzando per ricambiare la visita a Sefrou, nel periodo 13 – 16 giugno 2019, quando nella cittadina marocchina è in programma la 99° edizione del Festival delle Ciliegie.

 

(foto: Lamine Fouad, il sindaco Pelloni, miss Cherry 2018 di Sefrou Fadwa Madani e il sindaco Jamal El Filali)