Home Cronaca Controlli dei N.A.S. nei ristoranti: sequestrati bevande e pasta

Controlli dei N.A.S. nei ristoranti: sequestrati bevande e pasta

I Carabinieri del NAS di Parma, nell’ambito dei servizi rivolti a garantire la sicurezza alimentare avuto riguardo al settore della ristorazione veloce hanno proceduto al controllo ed ispezione igienico sanitaria di alcune attività di ristorazione di Reggio Emilia con il fine precipuo di assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative. In un’attività di ristorazione veloce del capoluogo i militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanitaria di Parma hanno accertato irregolarità. In particolare nel corso dei controlli, i militari operanti hanno rinvenuto e sequestrato 2 kg di pasta e 45 litri di bevande contenuti in tre fusti, di cui due già collegati all’impianto di spillatura, il tutto recante in etichetta il termine minimo di conservazione decorso di validità.

Inoltre, nel contesto di tali controlli, è stato accertato che tutto il personale impiegato per la somministrazione degli alimenti era sprovvisto del previsto attestato di formazione per il personale alimentarista ed è stato constatato che nella carta del menù era stata omessa l’indicazione riguardante gli ingredienti e l’elenco degli allergeni presenti nelle pietanze preparate. Per tale ultima irregolarità è stato formulato a carico dell’azienda il previsto atto di diffida. Al legale rappresentante sono state contestate le violazioni amministrative per mancato manuale procedure di autocontrollo H.A.C.C.P., mancato possesso attesti di formazione per il personale alimentarista ed etichettatura non conforme e comminate sanzioni per euro 2.000. Il valore commerciale dei prodotti alimentari sequestrati ammonta ad euro 400,00 circa.