Home Regione La Regione Emilia-Romagna premiata a Milano con l”Advisor Board’ per la comunicazione...

La Regione Emilia-Romagna premiata a Milano con l”Advisor Board’ per la comunicazione e la collaborazione aziendale

Un modello organizzativo che funziona, basato sull’innovazione e trasformazione digitale, che sa gestire il cambiamento in atto nella pubblica amministrazione anche attraverso lo smart working. La Regione Emilia-Romagna si è aggiudicata a Milano il premio nell’ambito degli HR Award 2019. L’iniziativa si è tenuta presso il  Politecnico di Milano, nell’ambito del convegno “Agile Transformation: così si allenano le organizzazioni per il futuro”, dove sono stati presentati i risultati della ricerca  dell'Osservatorio HR Innovation Practice e assegnati gli HR Innovation Awards 2019 alle organizzazioni che si siano distinte per la capacità di utilizzare le tecnologie digitali come leva di innovazione e miglioramento dei principali processi di gestione e sviluppo delle risorse umane. “Si tratta- ha affermato l’assessora al Bilancio, Risorse umane e pari opportunità Emma Petitti- di un riconoscimento che ci fa molto piacere. Come Giunta siamo molto soddisfatti del lavoro fatto e riteniamo, in accordo con le organizzazioni sindacali, che sia importante proseguire l’attività, migliorando gli aspetti che ancora non funzionano al meglio.  Stiamo investendo sullo sviluppo delle competenze sia a livello di leadership sia sui collaboratori, veri protagonisti del cambiamento, mettendo al centro le persone e il loro benessere sul lavoro e non”. “Se le persone sono protagoniste del cambiamento - aggiunge l’assessore ai Trasporti , Reti Infrastrutture materiali e immateriali, Programmazione territoriale e Agenda digitale, Raffaele Donini- la tecnologia ne è la leva. Per questo investiamo  nell’innovazione dei processi e degli strumenti a supporto, per essere una amministrazione al passo coi tempi, con le  nostre aziende e la comunità del territorio”. A ricevere il premio per la Regione era presente il direttore generale alla Gestione, sviluppo e istituzioni, Francesco Raphael Frieri. La Regione Emilia-Romagna, tra gli 8 premiati, si è classificata prima nella categoria “Communication & Collaboration” per il progetto di riorganizzazione digitale basato su tre filoni: lean organization, open innovation e e-leadership. In Regione, per consolidare e promuovere i processi di riorganizzazione, è stato avviato uno specifico Centro di competenza per la trasformazione Digitale, un “ufficio diffuso” a supporto e collante delle risorse e dei processi di cambiamento in atto, oltre all’introduzione di 150 “guide digitali” con il compito di accompagnare i dipendenti nel percorso verso l’innovazione. Per quanto riguarda le modalità di lavoro, al fine di ampliare i meccanismi di collaborazione tra i dipendenti e l’organizzazione dinamica, è stata incoraggiato lo sviluppo di modalità collaborative smart per oltre 100 team di lavoro interdipartimentali.