Home Economia Il sindaco e una delegazione di Reggio incontrano i vertici del Mozambico

Il sindaco e una delegazione di Reggio incontrano i vertici del Mozambico

Il sindaco Luca Vecchi ha incontrato a Milano il presidente della Repubblica del Mozambico Filipe Jacinto Nyusi, in visita in Italia insieme a 60 imprenditori mozambicani e a Josè Pacheco, ministro degli Affari esteri, Max Tonel, a Ministro delle risorse minerarie e dell’Energia, Luisa Caetano Meque, viceministro all’agricoltura e alla sicurezza alimentare, l’ambasciatore del Mozambico in Italia Cesar Francisco de Gouveia e il presidente dell’associazione delle imprese mozambicane Cta Agostinho Vuma. La delegazione mozambicana era in Italia per una visita istituzionale dal carattere economico in cui ha incontrato, tra gli altri, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la direzione nazionale di Confindustria, i vertici di Eni e la Comunità di Sant’Egidio a Roma.

Nel corso dell’incontro il presidente Nyusi ha invitato le imprese reggiane ad avviare nuovi scambi con il Mozambico perchè “sono strategici soprattutto gli interventi nel campo dell’energia, dell’agricoltura, dell’industria, delle infrastrutture e del turismo”.

“Reggio Emilia in questi anni ha rinnovato il suo impegno internazionale – ha sottolineato il sindaco Luca Vecchi – attivando una serie di progettualità che vedono impegnato il territorio reggiano nel suo complesso, con interventi che riguardano gli ambiti di pianificazione urbanistica, l’educazione, la sostenibilità ambientale, gli scambi in ambito sportivo, il turismo responsabile e la formazione professionale. Sono otto in particolare i progetti che Reggio Emilia sta sviluppando in Mozambico finanziati dall’Unione europea, dall’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e dalla Regione Emilia-Romagna che intervengono non soltanto nella città gemella di Pemba, ma che vedono protagonista il nostro territorio anche nelle relazioni con le città di Maputo, Quelimane e Chokwe”.

“Nella prossima visita in Italia – ha detto il presidente Nyusi a Vecchi che ha espresso la volontà di programmare nei prossimi anni una missione in Mozambico – verrò a Reggio Emilia per approfondire la storia della nostra amicizia e per rafforzare gli scambi economici: attraverso la crescita reciproca dei nostri paesi possiamo scrivere nuove e importanti pagine di cooperazione”.

Il sindaco è stato accompagnato da una delegazione composta da rappresentanti di Fondazione Reggio Children centro Loris Malaguzzi, Iren, Reggio Children, Cna, Legacoop, il consorzio Automotive, il consorzio Oscar Romero, l’Associazione Italiana Turismo Responsabile e la Fondazione E35 per la progettazione internazionale. Insieme a loro anche due “autorità morali” per il popolo mozambicano: Bruna Ganapini (moglie dell’ex assessore Giuseppe Soncini) e Olga Riccò (attivista e testimone delle celebrazioni di indipendenza del paese avvenute il 25 giugno 1975).