Home Politica Pastasciutta antifascista, Fassino “Divide chi nega i valori, non chi li mantiene...

Pastasciutta antifascista, Fassino “Divide chi nega i valori, non chi li mantiene vivi”

Il deputato Pd Piero Fassino, eletto nel collegio Modena-Ferrara, sui mancati patrocini dei sindaci leghisti alla tradizionale “pastasciutta antifascista”.

“Negare il patrocinio a una iniziativa dall’Anpi perché “divisiva” è un’inutile e arrogante sgarbo ai valori democratici su cui da 75 anni è fondata la convivenza civile del nostro Paese. “Divide” chi nega quei valori, non chi li mantiene vivi”.
Lo ha dichiarato l’on. Piero Fassino stigmatizzando la decisione dei sindaci leghisti di Sassuolo e Mirandola di negare il patrocinio (salvo poi ripristinarlo a Mirandola) alla iniziativa, promossa ogni anno, per ricordare la “pastasciutta popolare” organizzata dai fratelli Cervi il 25 luglio per festeggiare la caduta del fascismo.