Home Appennino Bolognese 43a edizione dell’Historic RAAB a Castiglione il 26 e 27 luglio

43a edizione dell’Historic RAAB a Castiglione il 26 e 27 luglio

Sarà presentata martedì 23 luglio presso la sala del Consiglio del Comune alle 21 la 43a edizione dell”Historic RAAB”, il Rally dell’Alto Appennino bolognese dedicato alle vetture storiche che si terrà il 26 e il 27 luglio. Gara storica, ideata dai fratelli Cassarini 43 anni fa, amatissima dai castiglionesi e non solo, apprezzata da tutti gli appassionati di rally anche per le sue leggendarie prove speciali.

La lunghezza totale percorso sarà di 224,720 chilometri, dentro i quali vi saranno le 9 prove speciali previste, confermando in larga la parte l’edizione 2018, visto il notevole successo riscosso.

Il venerdì sera dalle 21 è previsto un giro di prova e le prove speciali in notturna di Monte Tavianella, Valserena e Traserra, con finale in centro nella piazza del Mercato di Castiglione dei Pepoli. Sabato invece si corre dalle 9 alle 17 circa: saranno percorsi due giri a Sparvo, in una prova tecnica e complessiva che attraversa il centro abitato della frazione e poi di nuovo sul Monte Tavianella, con partenza dal Santuario di Bocca di Rio e poi attraverso la foresta delle Cottede, in una prova che alterna tratti veloci e sporchi a tratti lenti e spettacolari dove però i secondi lasciati sul catrame, alla fine, risulteranno determinanti. La terza prova di sabato è a Traserra, attraversa la campagna camugnanese fino all’abitato di San Damiano e poi sale fino alla piazza comunale di Castiglione attraverso due spettacolari tornanti dove in tanti aspetteranno al traguardo.

L’altra prova speciale è la “Valserena”, estremamente divertente per i piloti. Da Pian del Voglio (San Benedetto Val di Sambro) ci si muove in direzione del Passo della Futa, sempre su strade in ottime condizioni, la prova infatti è molto veloce e guidata. Si alternano tratti in sottobosco ad altri aperti fino all’epilogo in discesa, verso Madonna dei Fornelli.

Elena Roccheforti, assessore allo sport di Castiglione dei Pepoli, da appassionata di motori non nasconde di essere contenta di ospitare questa storica gara rallystica.

“Per Castiglione è un grande evento, una bellissima opportunità per farsi conoscere dai tanti partecipanti che arrivano da tutta Italia. Ovviamente nei giorni della manifestazione non mancheranno i disagi, ma sono sicura che i castiglionesi sapranno pazientare e sapranno farsi apprezzare per la loro ospitalità!”