Home Modena Un’ambulanza “colorata” dai bambini… per i bambini

Un’ambulanza “colorata” dai bambini… per i bambini

Un’ambulanza tappezzata di disegni realizzati da bambini per rendere più confortevole il viaggio verso l’ospedale. L’idea è balenata nella mente creativa della piccola Lia, 4 anni, che, dopo averla condivisa con i suoi compagni all’asilo, l’ha proposta, con la semplicità tipica dei bimbi, a papà Nicola, tecnico radiologo all’Ospedale di Baggiovara. Detto, fatto: tramite l’associazione “Team Enjoy”, di cui è referente, Nicola Ortugno contatta il Servizio Emergenza Territoriale (SET) 118 dell’Azienda USL di Modena, che accoglie con entusiasmo l’idea. L’associazione lancia così il progetto “Enjoy SoccOrso Pediatrico”: tramite la propria pagina Facebook viene proposto agli iscritti di inviare i disegni realizzati da figli o nipoti, per poi trasformarli in serigrafie da applicare all’interno di un mezzo di soccorso.

Le 16 serigrafie realizzate – con disegni colorati e messaggi rivolti direttamente ai più piccoli – rivestono le pareti interne di un’ambulanza di stanza a Modena, presso la sede del SET in via Emilia Est 590, uno dei due nuovi mezzi acquisiti dall’Ausl per rinnovare il parco ambulanze.

“Il “Team Enjoy” – spiega Nicola Ortugno – è nato cinque anni fa promuovendo un torneo di calcio a 5 in memoria di Marco Rambaldi, primario dell’Unità operativa di Anestesia, Terapia Intensiva e Rianimazione dell’Ospedale Civile di Baggiovara prematuramente scomparso il 31 marzo 2014. Da allora non ci siamo più fermati: abbiamo organizzato diversi eventi a sostegno dei nostri progetti di beneficenza, tra cui la donazione di circa mille peluche ai reparti di Pediatria degli ospedali modenesi e non solo, la compartecipazione alla realizzazione di un pozzo in Benin e la donazione di un defibrillatore alla comunità di Baggiovara. Quest’anno, spinti dall’idea dei nostri figli, stiamo sostenendo il progetto “Adotta un’ambulanza”, il cui primo step è l’applicazione dei disegni per rendere il mezzo di soccorso a misura di bambino”.

“Iniziativa lodevole – dichiara Stefano Toscani, Direttore del Dipartimento interaziendale di Emergenza Urgenza di Modena –, di cui siamo particolarmente grati perché permette di creare all’interno dell’ambulanza un ambiente più confortevole per i bambini, favorendo così anche il lavoro dei professionisti sanitari”.

L’impegno di Team Enjoy a favore dell’Emergenza Urgenza pediatrica non si ferma qui, prevedendo anche una raccolta fondi per dotare l’ambulanza di un immobilizzatore pediatrico per barella, di un tavolo spinale per bambini e di altre decorazioni.