Home Appennino Modenese “Note e Arte nel Romanico”, ultimo appuntamento a Palagano

“Note e Arte nel Romanico”, ultimo appuntamento a Palagano

Giunge al termine la rassegna musicale “Note e Arte nel Romanico” con il suo ultimo ed imperdibile appuntamento che avrà luogo Sabato 24 agosto 2019, alle ore 21, presso la Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Apostolo Evangelista, a Palagano.

Protagonista della serata sarà il duo di fisarmoniche DissonAnce, composto da Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin, con il programma “Ieri e oggi attraverso un mantice”.

“Piuttosto caleidoscopico risulta il programma di questo concerto, intrecciando lo ieri e l’oggi in una fitta trama: Piazzolla, rappresentante per eccellenza dello strumento a mantice, anticipa l’indissolubile unione dello strumento con il tango e le sue tradizioni.

Ma l’arnese sonoro valica gli stereotipi che spesso lo definiscono, ed utilizzando l’arte secolare della trascrizione, può a pieno titolo esplorare periodi antecedenti alla sua nascita; e così si trova alle prese con alcune pagine di J.S. Bach, anch’egli “trascrittore” di Vivaldi, e Gioacchino Rossini.

Si giunge così a suggellare, con i compositori contemporanei, l’ideale percorso di collegamento tra ieri ed oggi, attraverso le pieghe sfaccettate di un mantice ancora relativamente giovane.”

Il Duo dissonAnce nasce dalla comune sensibilità nel voler “cavare” un’identità diversa dallo strumento ad ance solitamente più noto per i suoi trascorsi nel repertorio folclorico: la fisarmonica.

In quest’ottica la formazione propone riletture ed adattamenti di musica dedicata a generici strumenti da tasto o a tastiere ben specifiche (organo, clavicembalo) parallelamente ad un’opera di formazione e conoscenza verso i compositori, stimolandoli a produzioni originali per questa formazione. Composto da Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin, entrambi diplomati con il massimo dei voti e la lode in fisarmonica classica presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, il duo è attivo dal 2005 ed ha suonato in prestigiose sedi e stagioni concertistiche italiane ed estere.

Il duo ha collaborato ed eseguito in prima assoluta opere di illustri compositori italiani tra i quali Ennio Morricone, Paolo Ugoletti, Francesco Schweizer, Fabrizio De Rossi Re, Andrea Talmelli, Mario Pagotto, Tiziano Bedetti, Gianmartino Durighello, Massimo Priori, Lorenzo Fattambrini, Riccardo Riccardi, Daniele Venturi, Rolando Lucchi e altri.  Ha al suo attivo collaborazioni con altre formazioni musicali (Orchestra d’Archi Italiana, Orchestra da Camera – Ensemble Zandonai di Trento, Archi della Cappella Musicale della Basilica di Ravenna). Le loro produzioni discografiche sono state trasmesse a Rai Radio 3, Radio Belgrado.