Home Bassa modenese L’assessore regionale Venturi replica al sindaco di Mirandola che ha definito “irricevibili”...

L’assessore regionale Venturi replica al sindaco di Mirandola che ha definito “irricevibili” i progetti per potenziare l’ospedale

“Leggo che il sindaco di Mirandola, Alberto Greco, ritiene “irricevibili” i progetti di potenziamento dell’ospedale ‘Santa Maria Bianca’. La qualcosa stupisce, dopo un incontro sostanzialmente positivo fatto qui a Bologna con lui e gli altri sindaci dell’Unione dell’Area Nord. Certo, ciascuno si è riservato in quella sede di poter meglio approfondire, né la Regione o l’Usl di Modena hanno post aut aut; ma un’interlocuzione positiva rischia davvero di naufragare davanti a un giudizio così duro e inappellabile. Giudizio che appare più un pregiudizio politico, a questo punto, che non una valutazione di merito”.

E’ l’assessore alle politiche per la Salute, Sergio Venturi, che interviene dopo la diffusione di una nota con la quale il sindaco di Mirandola, Alberto Greco, attacca i progetti della Regione per potenziare l’ospedale ‘Santa Maria Bianca’

“Tutte le proposte e i progetti prospettati di potenziamento dell’ospedale di Mirandola sono “veri”- osserva Venturi-  non sono fumo negli occhi. Solo valutazioni dettate da ragioni di contrapposizione politica possono puntare a dimostrare che questo potenziamento non ci sarà o che sarà poco incisivo. E infatti il sindaco nelle sue dichiarazioni a mezzo stampa non riesce a farlo”.

Naturalmente non posso che prendere atto- conclude l’assessore regionale alla Salute- ma mi chiedo se sia davvero intenzione del sindaco far saltare il confronto. Da parte nostra, come Regione, l’impegno a potenziare l’ospedale e i servizi sanitari resta pienamente confermato. E mi pare che altri sindaci dell’Unione abbiano ben colto questa volontà. Detto questo, non vogliamo imporre niente a nessuno e aspettiamo risposte dal sindaco di Mirandola”.