Home Reggio Emilia Taglio del nastro per la ciclopedonale che collega Albinea e Puianello

Taglio del nastro per la ciclopedonale che collega Albinea e Puianello

Un momento ufficiale, con il taglio del nastro, seguito da una festa con un rinfresco offerto a tutti i partecipanti. Così il Comune di Albinea inaugurerà sabato 19 ottobre il completamento della pista ciclabile che collega il comune collinare a Puianello.

L’appuntamento sarà alle ore 11, prima del ponte sulla provinciale 21. Saranno presenti il sindaco di Albinea Nico Giberti, gli amministratori locali, il presidente della Provincia Giorgio Zanni e tanti cittadini.

Gli Amici del Cea di Albinea hanno organizzato una biciclettata per raggiungere il luogo dell’inaugurazione. La partenza sarà alle 9.30 dalla sede del Ceas di via Chierici 2 a Borzano. Il ritrovo in piazza Cavicchioni sarà alle 10.20 e da lì si arriverà al ponte sul Crostolo.

L’ultimo tratto della ciclopedonale era un’opera molto attesa dai cittadini di tutti e tre i comuni che compongono l’Unione Colline Matildiche. Il completamento di quest’ultimo tratto ha permesso di innestare il sistema ciclopedonale di Albinea alla ciclovia matildica del Volto Santo, mettendo a sistema la fitta rete di percorsi ciclabili che da Reggio Emilia conduce sulle colline.

Il costo dell’opera, che è stata finanziata al 50% dal Comune e al 50% dalla provincia, è stato di 50mila euro.

“Si tratta di un’opera strategica, non tanto per la mole dell’investimento, ma nell’ambito del sistema della mobilità sostenibile ad Albinea – spiega il sindaco Nico Giberti – Un intervento sostenuto dalla Provincia in quanto riconosciuto funzionale alla connessione dei percorsi ciclopedonali reggiani. Non secondaria è la messa in sicurezza, per pedoni e ciclisti, di un tratto di strada molto trafficato”.