Oggi ASP Città di Bologna con la posa della targa in memoria di Alberto Veronesi oltre a sottolineare, ancora una volta, profonda gratitudine alla famiglia Veronesi per l’atto di generosità e per la fiducia che ha voluto dimostrare per l’Azienda di Servizi alla persona assume un impegno sulle finalità di questo fondo. L’immobile donato con vincolo di destinazione socio-assistenziale, è una rilevante proprietà nel comune di Vergato (BO), frazione di Prunarolo, composta da terreni e boschi, struttura ricettiva e alloggi.

“Il percorso che iniziamo oggi – afferma la Dottoressa Rosanna Favato Amministratrice Unica di ASP Città di  Bologna – è un vero e proprio patto di collaborazione con il territorio per mettere insieme risorse e bisogni. In accordo con l’amministrazione comunale di Vergato abbiamo condiviso l’opportunità di immaginare un progetto, che coinvolga adulti e giovani della Valle del Reno in cerca di occupazione con necessità di essere formati e di acquisire competenze specifiche”.

La presenza oggi dell’amministrazione comunale, delle Associazioni, Enti e cittadini legati alla realtà del comune di Vergato a questa cerimonia mette insieme una comunità nel ricordo della generosità di un benefattore e la unisce anche in un percorso di progettazione di un luogo che sarà a servizio di molti.

Pubblicità