Home Sanità Contributo dello Sporting Club all’Ospedale di Sassuolo

Contributo dello Sporting Club all’Ospedale di Sassuolo

Stiamo vivendo momenti surreali: le scuole sono chiuse, quasi tutte le attività sono ferme, le strade e le piazze sono deserte.

Lo Sporting, dal 1970, luogo di aggregazione, di svago, di crescita e di educazione allo sport e tramite lo sport, non può svolgere – dopo cinquant’anni – la sua missione.

Per contribuire alla causa, per renderci utili e per fare sentire tutto il nostro calore e la nostra vicinanza agli operatori sanitari che quotidianamente svolgono con passione, con sacrificio, con professionalità e con assunzione di rischi la loro encomiabile attività, il Consiglio Direttivo ha deliberato di devolvere all’Ospedale di Sassuolo la somma di diecimila euro, destinata all’acquisto di presidi protettivi e di apparecchiature terapeutiche.

E’ un piccolo passo che si unisce a quello già fatto da molti dei Soci del circolo individualmente e che riteniamo sia il miglior modo di iniziare a celebrare questo nostro cinquantesimo compleanno, che ci vede imprigionati ma non per questo inattivi, nell’auspicio di potere al più presto riaprire i nostri cancelli.