Home Modena Da Ausl e Prefettura di Modena richiamo alle responsabilità comportamentali anticontagio Covid-19

Da Ausl e Prefettura di Modena richiamo alle responsabilità comportamentali anticontagio Covid-19

Oggi, nel corso dell’odierna riunione dell’Osservatorio provinciale sul monitoraggio dell’evoluzione dell’epidemia da COVID-19 sul territorio modenese e sulle misure a tutela della salute – costituito dalla Prefettura nell’ambito della Conferenza provinciale permanente della Pubblica Amministrazione –  le Autorità sanitarie hanno rappresentato che ieri nel territorio della provincia di Modena, come noto, i casi di positività al COVID-19 accertati sono stati 7.

Finché si registreranno ancora casi positivi, appare sempre più importante rinnovare alla
popolazione la raccomandazione di continuare ad osservare comportamenti improntati al rispetto delle vigenti misure di protezione individuale, anche per non vanificare gli sforzi compiuti dai cittadini e dalle Istituzioni che hanno concorso a condividere tutte le misure per la gestione dell’emergenza.

I partecipanti all’Osservatorio hanno ancora una volta ribadito che il corretto comportamento di ognuno di noi è la prima regola per evitare il contagio.
Il mantenimento della massima prudenza serve ancora oggi a tutelare noi e le persone che
amiamo, oltre a consentire ai professionisti sanitari di continuare a lavorare in sicurezza per meglio assistere la collettività.
Ora più che mai le libertà acquisite in virtù del buon andamento delle scorse settimane
devono coniugarsi con la responsabilità nel rispetto delle misure di protezione nonché dei Protocolli di sicurezza definiti in ambito nazionale e regionale.
Un appello viene rivolto ai cittadini e, in particolare, a quelli più giovani di continuare ad
osservare il distanziamento interpersonale, ad utilizzare le mascherine, ad evitare gli assembramenti, ad attenersi alle misure sicurezza sui luoghi di lavoro, a seguire tutte le precauzioni indicate dalle vigenti disposizioni in caso di viaggio, spostamento e rientro nel proprio territorio.

A questo fine, si ricordano ancora una volta le indicazioni di protezione individuale, riassunte in 10 punti dalla campagna di comunicazione regionale “Nuove sane abitudini”:

1) mantenere almeno un metro di distanza
2) lavare spesso le mani
3) non toccarsi il viso
4) indossare i guanti solo se necessario
5) indossare la mascherina
6) indossare correttamente la mascherina
7) usare la piega del gomito quando si tossisce o starnutisce
8) arieggiare spesso i locali
9) pulire e disinfettare le superfici
10) in caso di sospetto contagio, stare a casa e avvertire il medico

L’Osservatorio provinciale sul monitoraggio della evoluzione dell’epidemia da COVID-19 e
sulle misure a tutela della salute è composto dai rappresentanti dei seguenti Enti:
· Prefettura di Modena
· Agenzia Regionale della Protezione Civile dell’Emilia Romagna
· Provincia di Modena
· Comune di Modena
· Questura di Modena
· Comando Provinciale dei Carabinieri di Modena
· Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Modena
· Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Modena
· Sezione della Polizia Stradale di Modena
· Comando della Polizia Municipale di Modena
· Direzione Generale dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena
· Direzione Amministrativa e Sanitaria dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena
· Dipartimento Sanità Pubblica dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena
· Centrale Operativa 118 Modena Soccorso
· Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena
· Direzione Amministrativa e Sanitaria dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena
· Consulta Provinciale dei Volontariato
· Croce Rossa Italiana;
· eventuali altri soggetti pubblici e privati che per la loro competenza possano contribuire allo scopo dell’Osservatorio