Home Cronaca Controlli straordinari a Sassuolo di Polizia di Stato e Municipale

Controlli straordinari a Sassuolo di Polizia di Stato e Municipale

Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di Sassuolo, unitamente alla Polizia locale, ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e al contrasto della criminalità, nelle zone a rischio della città. L’attività è stata effettuata con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e di una unità cinofila della Polizia di Stato. Complessivamente sono state identificate 22 persone, di cui 7 stranieri.

Nello specifico, sono stati effettuati controlli all’interno del parco “Amico”, del parco “Fossetta”, del parco “Le Querce” e nell’antistante via del Tricolore, noto luogo di ritrovo di individui dediti allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, dove sono stati rintracciati sei giovani stranieri, di cui due privi di passaporto e di permesso di soggiorno, i quali non sono stati in grado di fornire valida giustificazione sulla loro presenza in quel posto e a quell’orario. I due ragazzi sedicenti, di nazionalità tunisina, sono stati denunciati per ingresso illegale in Italia ed è stato notificato loro il decreto di espulsione e l’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

Nelle adiacenze del parco “Le Querce” il cane dell’unità cinofila ha segnalato la presenza di sostanza stupefacente, rinvenuta in una siepe, pari a 50 gr. di hashish e 0,9 gr. di marijuana.

Un’ultima verifica ha interessato il parco “Ducale” dove, grazie all’unità cinofila, sono stati ritrovati, occultati tra la vegetazione, 60 gr di stupefacente di tipo hashish.

(immagine di repertorio)