Home Bologna Coronavirus, a Castenaso oltre 330 giovani volontari per i test sierologici

Coronavirus, a Castenaso oltre 330 giovani volontari per i test sierologici

Sono 335 i cittadini di Castenaso che venerdì si sottoporranno volontariamente ai test sierologici. Il Comune di Castenaso, in collaborazione e accordo con l’Azienda USL di Bologna e la Unità Operativa Microbiologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Sant’Orsola-Malpighi, nell’ambito della campagna regionale di screening sierologico, ha programmato, infatti, una giornata di test sierologici gratuiti per la cittadinanza.

I test sierologici servono a valutare come si è sviluppato il contagio in alcuni sottogruppi della popolazione tramite un’indagine epidemiologica, in questo caso su un campione di persone tra i 18 e 40 anni. Il camper medico dell’Ausl sarà presente nel parcheggio di Via XXI Ottobre 1944, vicino all’entrata del campo da baseball, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.

“Un’ottima partecipazione — commenta il sindaco Carlo Gubellini — grazie ai risultati ottenuti da questa ricerca, sara’ possibile pianificare azioni di sanita’ pubblica orientate a prevenire lo sviluppo del contagio e siamo felici che Castenaso abbia aderito con un così alto numero di volontari, dimostrando ancora una volta grande senso civico”.
Una volta eseguito il test le persone dovranno rimanere nelle vicinanze per circa mezz’ora, poiché se il test risulterà positivo saranno richiamate per il tampone oro-faringeo.