Home Appuntamenti Premio Strega Europeo: domani il vincitore 2018 Fernando Aramburu e il traduttore...

Premio Strega Europeo: domani il vincitore 2018 Fernando Aramburu e il traduttore Bruno Arpaia in diretta per Forum Eventi

Dal 1947 è il premio letterario più importante d’Italia: da alcuni anni si è “moltiplicato” per valorizzare in particolare le voci rappresentative di tradizioni letterarie e aree linguistiche diverse con il Premio Strega Europeo. BPER Banca, storicamente a fianco del Premio, propone online per Forum Eventi un incontro per approfondire alcune sfaccettature della letteratura contemporanea.

Domani, venerdì 11 dicembre alle 18.30, si comincia con un appuntamento dedicato al Premio Strega Europeo, riconoscimento che vuole rendere omaggio alla cultura del vecchio continente e ai suoi legami con l’Italia. Ogni anno concorrono a ottenere il premio cinque scrittori recentemente tradotti e pubblicati in Italia che hanno vinto nei Paesi di provenienza un importante riconoscimento nazionale: cinque voci rappresentative e cinque modi di esplorare le latitudini possibili del romanzo contemporaneo. Venerdì nel corso dell’incontro condotto da Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci e segretario del comitato direttivo del premio Strega, interviene in diretta streaming Fernando Aramburu, scrittore spagnolo vincitore del Premio Strega Europeo nel 2018 con il romanzo “Patria” (Guanda) in cui racconta la storia di due famiglie la cui quotidianità viene spezzata da un tragico evento; con lui c’è il traduttore del libro, Bruno Arpaia (vincitore del premio alla traduzione). Dialogano con loro Nicola Lagioia, scrittore e conduttore radiofonico, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino dal 2017, e Giovanni Solimine, docente  di “Biblioteconomia” e di “Culture del libro, dell’editoria e della lettura” presso l’Università La Sapienza di Roma, nonché presidente della Fondazione Bellonci.