Home Bassa modenese Rete pubblica in fibra ultraveloce a Sozzigalli per più di 600 case...

Rete pubblica in fibra ultraveloce a Sozzigalli per più di 600 case e uffici

ADV


La fibra ottica, già disponibile in gran parte del territorio del Comune di Soliera, ha raggiunto anche la frazione di Sozzigalli, che può quindi beneficiare di una infrastruttura idonea a connettere case e uffici a una velocità fino a 1 Gigabit per secondo. I lavori sono stati realizzati da Open Fiber, la società concessionaria del bando pubblico di Infratel per la copertura delle aree bianche nella regione dell’Emilia Romagna, che ha dotato il territorio della frazione di una rete in modalità FTTH (Fiber To The Home, fibra fino a casa), l’unica capace di abilitare tutti i servizi digitali di ultima generazione. L’opera, finanziata con fondi pubblici (europei, statali e provinciali), rimarrà di proprietà pubblica, mentre Open Fiber ne curerà la gestione e la manutenzione per i prossimi 20 anni.

Sono oltre 600 le unità immobiliari cablate attraverso una rete di circa 9 chilometri. Gli interventi hanno interessato, in particolare, le zone del centro di Sozzigalli e l’asse della strada provinciale Carpi Ravarino fino alla località Due Madonne. Si tratta di un intervento a completamento: Open Fiber è andata, cioè, a cablare le aree non coperte da altri operatori privati o che gli stessi operatori hanno dichiarato di voler coprire, come prescrive il bando pubblico.

“L’estensione della fibra ottica di ultima generazione anche alla frazione di Sozzigalli”, spiega il vicesindaco del Comune di Soliera Cristina Zambelli, “costituisce un passo in avanti fondamentale per le possibilità di sviluppo di tutta la realtà solierese, sia per quanto riguarda il tessuto economico sia per l’utilizzo domestico e, in questo particolare periodo, per la didattica a distanza”.

I servizi abilitati dalla fibra FTTH sono numerosi e si estendono ad ambiti come l’Internet of Things, l’e-health, il cloud computing, lo streaming online di contenuti in HD e 4K e l’accesso ai servizi avanzati della Pubblica Amministrazione.

Open Fiber è un operatore wholesale only, non si rivolge direttamente ai clienti finali in quanto mette la propria rete a disposizione di tutti gli operatori interessati: occorre verificare sul sito openfiber.it la copertura del proprio civico, scegliere il piano tariffario preferito e contattare uno dei molti operatori disponibili per poi cominciare a navigare ad alta velocità.

Articolo precedenteServizi digitali per le auto, si rafforza la partnership Generali-Fca
Articolo successivoGruppo Hera: grazie a Inrete le reti elettriche dell’appennino modenese diventano più moderne e resilienti