Home In evidenza Calcio: netto 5-1 dell’Atalanta sul Sassuolo

Calcio: netto 5-1 dell’Atalanta sul Sassuolo

L’Atalanta fa sua con pieno merito la sfida contro il Sassuolo, ovvero due delle più belle realtà della serie A. Netto 5-1 per i nerazzurri con la doppietta di Zapata e i gol di Pessina, Gosens e Muriel; il gol della bandiera neroverde è Chiriches. I bergamaschi raggiungono così quota 25 e adesso sono a una sola lunghezza dagli emiliani. Gasperini dà fiducia in avanti a Zapata e Ilicic con Pessina trequartista; De Zerbi si affida a Caputo come terminale offensivo e in mezzo al campo da’ spazio a Lopez: Djuricic finisce in tribuna.

Comincia meglio il Sassuolo con Golini subito costretto a chiudere lo specchio a Muldur. Al primo tiro in porta è pero l’Atalanta a passare in vantaggio all’11’ con Zapata; il colombiano vince con abilità un contrasto e con il destro infila Consigli. Dopo il gol meglio i bergamaschi che sfiorano il raddoppio con una serie infinita di occasioni: ci prova al 17′ Ilicic che impegna Consigli; un minuto dopo Locatelli rischia l’autorete; al 21′ Hateboer, scattato sul filo del fuorigioco conclude pericolosamente da posizione defilata; al 23′ prova il sinistro al volo Palomino su un cross di Gosens; al 35′ ottima palla fornita da Palomino a Zapata che colpisce il palo con il sinistro; ancora Zapata pochi secondi dopo sfiora il palo con un colpo di testa su cross di Ilicic.

Bisogna aspettare il 40′ per rivedere il Sassuolo dalle parti di Gollini con Boga che cerca invano il palo più lontano. Al 44′ Romero è costretto a fermare Traore rimediando un giallo che gli costerà la squalifica. Al 45′ il meritato raddoppio dell’Atalanta con una gran giocata di Ilicic; l’attaccante sloveno attende l’inserimento in area di Pessina che da distanza ravvicinata infila il pallone con il destro nell’angolino di Consigli.
Inizia la ripresa e dopo appena 4′ l’Atalanta realizza il tris con una scivolata in area di Zapata, abile a sfruttare un buco creato dalla lenta retroguardia del Sassuolo. Al 12′ il 4-0 grazie a Gosens che dal limite batte Consigli, complice una deviazione di Ferrari, con la palla che colpisce la traversa interna e cade oltre la linea di porta. Il Sassuolo non c’e’ più e al 22′ arriva il quinto gol con Muriel che sfrutta un assist di Freuler e da distanza ravvicinata infila Consigli. A siglare il gol della bandiera per la squadra di De Zerbi ci pensa al 30′ Chiriches che risolve una mischia in area e trova la conclusione vincente con l’aiuto di una deviazione.

Tabellino:

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini 6; Djimsiti 6, Romero 6, Palomino 6.5;
Hateboer 6.5 (32′ st Depaoli sv), De Roon 6, Freuler 6, Gosens 7 (37′ st Ruggeri sv); Pessina 7 (18′ st Muriel 6); Ilicic 7 (17′ st Malinovskyi 6), Zapata 7.5 (39′ st Miranchuk sv).
In panchina: Rossi, Sportiello, Šutalo, Lammers, Caldara, Mojica.
Allenatore: Gasperini 7.
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 5.5; Muldur 5.5, Chiriches 6, Ferrari 5, Kyriakopoulos 5.5; Maxime Lopez 6 (11′ st Obiang 6), Locatelli 5.5; Berardi 5.5 (38′ st Raspadori sv), Traore 6 (39′ st Haraslin sv), Boga 6 (25′ st Bourabia 5.5); Caputo 5 (11′ st Defrel 5.5).
In panchina: Pegolo, Magnanelli, Ayhan, Rogerio, Peluso, Toljan, Bourabia, Schiappacasse.
Allenatore: De Zerbi 5.5.
ARBITRO: Maresca di Napoli 6.
RETI: 11′ pt, 4′ st Zapata, 45′ pt Pessina, 12′ st Gosens 22′ st Muriel, 30′ st Chiriches.
NOTE: Giornata fredda e piovosa, terreno in buone condizioni.
Ammoniti: Hateboer, Romero, Chiriches, De Roon. Angoli: 8-3.
Recupero: 1′; 3′.