Home Ambiente Le stazioni ecologiche Hera nell’appennino emiliano si rinnovano: partono i lavori a...

Le stazioni ecologiche Hera nell’appennino emiliano si rinnovano: partono i lavori a Loiano e Monzuno

A partire dalla prossima settimana Hera inizierà i lavori di rinnovo delle stazioni ecologiche di Loiano e di Monzuno. Salvo inconvenienti o condizioni climatiche avverse, in entrambi i casi gli interventi dovrebbero terminare entro il mese di febbraio. Per l’intera durata dei lavori, le normali attività della stazione ecologica coesisteranno con quelle del cantiere, salvo subire qualche rallentamento. Saranno possibili chiusure temporanee.

Appositi cartelli informativi posizionati alle stazioni ecologiche informano gli utenti.

Questo intervento rientra in un piano complessivo di rinnovo, concordato con le amministrazioni comunali, per la sistemazione e manutenzione degli spazi di tutte le quattordici stazioni ecologiche di Hera nell’appennino emiliano (che comprende i comuni di Alto Reno Terme, Camugnano, Castel d’Aiano, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Grizzana Morandi, Lizzano in Belvedere, Loiano, Marzabotto, Monghidoro, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, Valsamoggia – Savigno e Vergato) per rendere più agevole ai cittadini l’utilizzo di questi servizi.

 

Informazioni sui servizi ambientali

Tutte le informazioni sui servizi ambientali di Hera sono disponibili sul sito www.ilRifiutologo.it disponibile anche in app, oggi integrata con Alexa, l’intelligenza artificiale scaricabile gratuitamente da Amazon. Ci si può rivolgere anche al servizio clienti 800.999.500, numero gratuito da fisso e cellulare, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.