Home Bassa modenese Nippon Express Bomporto, domani presidio davanti ai cancelli

Nippon Express Bomporto, domani presidio davanti ai cancelli

Sciopero domani martedì 19 gennaio dei lavoratoti della multinazionale giapponese Nippon Express Spa del sito logistico di Bomporto contro il trasferimento nella sede di Breganze (VI) a 153 chilometri dall’attuale sede.

“Lo sciopero di domani – afferma una nota del sindacato – fa parte di una iniziativa di lotta ad oltranza proclamata dai lavoratori insieme alla Filt – Cgil  di Modena contro l’indisponibilità aziendale a valutare trasferimenti in sedi più vicine per i 6 lavoratori.

Al tempo stesso l’azienda non è disponibile a valutare un congruo incentivo all’esodo per chi non può permettersi il trasferimento a Breganze e a fronte di professionalità anche trentennali. Infatti – prosegue Filt-Cgil – l’azienda si ferma al massimo all’offerta di sole tre mensilità come indennizzo”.

Per questo, nell’ambito dello sciopero ad oltranza indetto a partire dalla metà della scorsa settimana, domani – martedì 19 gennaio – i lavoratori di Nippon Express daranno vita ad un presidio davanti i cancelli dell’azienda in via Fermo Corni 18 a Bomporto dalle ore 9 alle ore 13.