Home Bassa modenese San Felice sul Panaro: ordinanza del sindaco limita la presenza nei cimiteri...

San Felice sul Panaro: ordinanza del sindaco limita la presenza nei cimiteri in occasione dei funerali

Limitato l’accesso ai cimiteri del Comune di San Felice sul Panaro in occasione dei funerali. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco Michele Goldoni, in vigore dal 20 gennaio 2021 e fino al termine dell’emergenza sanitaria, per tutelare la salute di cittadini, dipendenti comunali e operatori delle agenzie di onoranze funebri. Fermo restando gli obblighi dell’utilizzo delle mascherine, del mantenimento della distanza interpersonale e del divieto di assembramento, all’interno dei cimiteri cittadini, durante le operazioni di tumulazione, inumazione, esumazione ed estumulazione, è stabilita la partecipazione massima di quindici persone, ad esclusione degli operatori delle agenzie di onoranze funebri e del personale comunale.

Gli addetti delle agenzie delle onoranze funebri dovranno poi tenere un elenco dei presenti per consentire l’eventuale tracciamento di persone positive. Dopo 15 giorni l’elenco sarà distrutto per la tutela della privacy. Si ricorda, inoltre, che è fatto divieto assoluto di assembramento all’esterno dei luoghi di culto, nonché all’interno del cimitero ed è vietato anche qualsiasi corteo verso il medesimo. «Nei giorni scorsi – spiega il sindaco Michele Goldoni – ci è stata segnalata la possibile partecipazione ai riti funebri di persone positive al Covid. Di qui la decisione di intervenire per tutelare la salute dei nostri cittadini. Ribadisco, ancora una volta, che è assolutamente vietato lasciare la propria abitazione per le persone sottoposte all’isolamento domiciliare causa Covid-19».