Home Modena Riapre alle visite in sicurezza l’acetaia di Palazzo Comunale a Modena

Riapre alle visite in sicurezza l’acetaia di Palazzo Comunale a Modena

Anche l’acetaia di Palazzo Comunale in piazza Grande riapre alle visite del pubblico grazie al rientro di Modena in “zona gialla”. Le stanze nel sottotetto del Municipio dove invecchia, nelle batterie di botticelle, quello che è stato chiamato “oro nero di Modena”, ritornano ad accogliere in sicurezza i visitatori a partire da venerdì 5 febbraio e nei venerdì successivi.

Nel rispetto delle misure sanitarie e del contingentamento, gruppi di massimo otto persone per volta potranno salire i gradini, respirare il profumo dell’aceto balsamico tradizionale di Modena e ascoltare il racconto della sua “alchimia” dai membri della Consorteria presieduta dal Gran maestro Maurizio Fini.

Si può accedere solamente con visita guidata, ogni venerdì in due turni per gruppi di otto persone: alle 15.30 e alle 16.30 (la durata dell’esperienza è di circa 45 minuti).

La visita, il biglietto costa 2 euro a persona, si deve prenotare all’Ufficio informazioni e accoglienza turistica (Iat) di piazza Grande 14, sotto i portici di Palazzo Comunale (tel. 059 2032660 – info@visitmodena.it).