Home Ambiente Fdi-Pdf Modena: “Gigetto, traffico e inquinamento causato dai passaggi a livello: cosa...

Fdi-Pdf Modena: “Gigetto, traffico e inquinamento causato dai passaggi a livello: cosa è stato fatto?”

“Intervenire per porre una soluzione al problema dei blocchi del traffico e alle lunghe code causate dai passaggi a livello della tratta ferroviaria Modena-Sassuolo, in particolare nella zona di Via Morane all’altezza del supermercato Esselunga”. A sollevare la questione in una interrogazione appena depositata è la capogruppo in Consiglio comunale a Modena di Fdi-Popolo della Famiglia Elisa Rossini.

“I cittadini segnalano che recentemente si stanno verificando blocchi maggiormente prolungati rispetto al passato e comunque la situazione del traffico nelle zone interessate dal passaggio della linea ferroviaria è sempre stata critica, con conseguente disagio per la viabilità e incremento dell’inquinamento atmosferico – spiega la capogruppo Rossini -. Ricordo che a febbraio 2020 il Consiglio Comunale ha approvato l’ordine del giorno proprio sul futuro della tratta Modena-Sassuolo che prevedeva di mettere la riprogettazione della linea al centro della discussione sulla mobilità della città, affrontando contestualmente il problema dei passaggi a livello, soprattutto di Via Morane, Via F.lli Rosselli, Via Panni e Via Contrada. Non solo: per ovviare il problema nel Pums approvato lo scorso anno si era ipotizzata la realizzazione di nuovi punti di superamento a livelli sfalsati della ferrovia, nuovi collegamenti stradali e la chiusura fisica di alcune strade con eliminazione dei relativi passaggi a livello. Ebbene, in questi mesi cosa è stato fatto? Quali misure concrete sono state adottate per superare l’impatto in termini di traffico e inquinamento che ogni giorno i modenesi devono sopportare?”