Home Formigine Formigine, il Gruppo Lega abbandona il Consiglio “in protesta con l’atteggiamento della...

Formigine, il Gruppo Lega abbandona il Consiglio “in protesta con l’atteggiamento della maggioranza”

Il gruppo consiliare Lega Salvini Premier di Formigine ha deciso di abbandonare i lavori del Consiglio Comunale di giovedì sera per lanciare un forte segnale di protesta nei confronti “dell’atteggiamento vessatorio e arrogante della maggioranza”.

“Dopo aver dovuto assistere al solito teatrino delle interrogazioni della maggioranza concordate con la giunta, ci siamo visti come al solito tacitati e sottoposti alla lezioncina di ‘come si fa’ – afferma il capogruppo leghista Davide Romani -. Insomma, la maggioranza pretende di salire in cattedra, insegnando modi e tempi anche delle nostre azioni consiliari, e di silenziarci all’occorrenza”.

“Paradossale che l’ennesimo episodio che ci ha spinti a lasciare la seduta consiliare sia avvenuta in concomitanza della discussione relativa alla proposta di iniziativa popolare contro la propaganda nazifascista. Il paradosso è doppio a fronte della scarsa democraticità dei democratici, anche nelle sedi istituzionali, e dell’incresciosa definizione da parte di un esponente della maggioranza dei leghisti come fascisti a prescindere”.

“L’uscita dalla videoconferenza del Consiglio comunale – conclude il capogruppo leghista – vuole dunque essere un segnale della necessità di un diverso atteggiamento”.