Home Appennino Reggiano Il dottor Rosario Faraci è il nuovo facente funzione di direttore del...

Il dottor Rosario Faraci è il nuovo facente funzione di direttore del Reparto di Chirurgia del Sant’Anna

A distanza di pochi giorni dalla scelta del dottor Lorenzo Manzini, chirurgo facente funzione di Direttore del Reparto di Chirurgia Generale dell’Ospedale Sant’Anna, questa mattina è avvenuta la presentazione del dottor Rosario Faraci, che prende il suo posto e la sua stessa funzione in seno all’ospedale castelnovese, punto di riferimento per tutto il territorio appenninico.

Il dottor Faraci, siciliano di origine, in forza all’Ausl reggiana da diversi anni, ha nel suo curriculum anche un’intensa attività precedente sull’Appennino parmense. Ha inoltre lavorato a lungo in equipe con il dottor Valerio Annessi, direttore della chirurgia oncologica dell’Azienda Usl di Reggio.

Questa mattina, insieme al dottor Giorgio Mazzi, Direttore del Presidio ospedaliero provinciale, al dottor Stefano Bonilauri, Direttore del Dipartimento Chirurgico dell’Ausl, e alla Direttrice del Distretto Ausl Sonia Gualtieri, Faraci ha incontrato il Sindaco di Castelnovo Monti, Enrico Bini, che afferma: “Il dottor Faraci assume il ruolo di facente funzione di Direttore del Reparto di Chirurgia generale, in attesa che venga istituito il concorso: un ruolo importante, che dunque viene ristabilito a pochi giorni dalla decisione espressa dal dottor Manzini. Ringraziamo Ausl per questa celerità che segnala attenzione verso un reparto di grande importanza del nostro ospedale, e che va nel segno del pieno rispetto degli accordi inseriti nel PAL per gli ospedali di rete della provincia.

L’incontro con il dottor Faraci è stato molto positivo: ha espresso non soltanto la sua disponibilità ma anche l’entusiasmo di lavorare in Appennino, un territorio che conosce ed al quale è affezionato, e ha elogiato l’Ospedale Sant’Anna per la sua dotazione sia per quanto riguarda i reparti e le tecnologie, che il personale. Credo sia un bel modo di iniziare una collaborazione che potrà essere rilevante e proficua”.